Emirati Arabi

Tour Dubai, Abu Dhabi & Desert Safari

 

Un tour alla scoperta delle bellezze più importanti della Penisola Arabica: si inizia dall’Oman, terra di grande fascino sull’antica via dell’incenso. Scopriremo la capitale Muscat e le antiche fortezze di fango e paglia che tanto stupiscono, avremo l’occasione di dormire nel deserto sotto le stelle del campo tendato e al mattino vedremo sorgere l’alba tra le dune. Cambiando completamente panorama voleremo a Dubai, metropoli moderna e cosmopolita, ed Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, dove vedremo il famoso museo del Louvre. Un viaggio completo dal deserto espressione delle tradizioni beduine, al grattacielo più alto del mondo espressione dei tempi che corrono.

 

Emirati Arabi

Emirati Arabi

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA – MUSCAT

Partenza dall’ Italia con volo di linea secondo disponibilità (volo non incluso nella quota). All’arrivo disbrigo delle formalità di ingresso (il visto va ottenuto prima della partenza) e trasferimento in hotel con personale parlante inglese. Cena libera. Pernottamento.

 

2° GIORNO: MUSCAT CON TOUR IN BARCA AL TRAMONTO

Prima colazione. Partenza per scoprire la capitale del Sultanato, fondata nel primo secolo e crocevia tra la penisola Arabica, l’Asia e l’Africa. Questa giornata inizierà con la visita della *Grande Moschea del Sultano Qaboos, un vero capolavoro architettonico. Si proseguirà alla volta del palazzo di Al-Alam, residenza del Sultano, per fare delle fotografie della sola parte esterna. Esso è circondato da due forti portoghesi, Mirani e Jilali, risalenti al XVII secolo. Continueremo per la città vecchia per visitare il museo Baïy Al Zubair (che ospita diverse collezioni di oggetti rappresentativi la cultura dell’Oman) prima di arrivare a Mutrah, porto di pesca e importante centro del commercio locale. Tempo libero per il suk che ha conservato tutta la sua atmosfera orientale. Pranzo in un ristorante locale, Il Kargeen. Rientro in hotel. Pomeriggio di relax in hotel. Nel pomeriggio trasferimento, (senza guida) al porto per un tour in barca al tramonto, sulla riva di Muscat (2h tour). Al termine della visita, Trasferimento in hotel e pernottamento. Cena libera.

 

3° GIORNO: MUSCAT – FABBRICA DI PROFUMI – WADI BANI KHALID – WAHIBA SANDS

Prima colazione in hotel. La mattinata inizia con la visita del quartiere delle ambasciate di Muscat e la fabbrica di profumi “Amouage” per continuare poi verso il Wadi Bani Khalid, un’ oasi con un bacino naturale situato in una valle stretta e molto verde. Possibilità di nuotare in acqua calda turchese, con un paesaggio magnifico di montagne e deserto. Pranzo al sacco in corso di escursione. Dopo il pranzo si prosegue attraverso le montagne per il deserto di Wahiba Sands, una vasta distesa di dune color arancio, di cui alcune alte più di 100 metri. Questo è l’habitat naturale dei beduini da più di 7000 anni. Lungo la strada, potrete scoprire caratteristici borghi, alcuni dei quali daranno l’impressione che il tempo si sia fermato. Arrivati a Al Mintrib, troverete gli autisti con i loro 4X4 che vi accompagneranno all’accampamento attraverso il deserto. All’accampamento, i beduini vi accoglieranno con il caffè omanita, frutta fresca e bibite. Cena sotto le stelle e notte nell’’accampamento.

 

4° GIORNO: WAHIBA SANDS – SINAW – JABRIN – BALAH – NIZWA

La mattina presto sarete testimoni del levarsi del sole sulle dune. Prima colazione e momenti di relax in cui vi sarà possibile esplorare il deserto. Rientro in 4×4 ad Al Mintrib e proseguimento alla volta di Nizwa. Sosta a Sinaw, dove potrete visitare il vecchio villaggio e il souk locale. Partenza per Jabrin e visita al castello costruito nel 1675 dall’ Imam Sultan bin Bil’Arab, come sua residenza secondaria. E’ famoso per i suoi soffitti dipinti, per le pareti decorate con arabeschi, le sue griglie delle porte e delle finestre di stucco o di legno. Sosta fotografica davanti al forte preislamico di Balah, sito dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Pranzo in ristorante locale a Balah. Arrivo a Nizwa nel pomeriggio e tempo a disposizione per una passeggiata nel suk, famoso per il suo artigianato: khanjars (pugnali ricurvi), ceramiche, cesti. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

 

5° GIORNO: NIZWA – AL HAMRA – MISFAH – DJEBEL SHAMS – MUSCAT

Prima colazione. Inizio delle visite di Nizwa,storica capitale e culla dell’Islam nel Sultanato dell’ Oman. E ‘stata la capitale di molti imam e godette di un periodo di prosperità durante il regno della dinastia di Ya’ruba, al potere nel paese dal 1624 al 1744. Ha una delle più antiche moschee del mondo (non visitabile). Visita del forte e della sua torre di guardia e visita del mercato del bestiame, dove godrete dell’effervescente ambiente, dove vivere un’esperienza unica nell’atmosfera molto animata che vi regna. Dal camminamento potrete godere di una vista che si estende sulla regione e sui suoi palmeti, fino a raggiungere il borgo storico di Bait Al Safah in cui alcune donne riprodurranno per voi i gesti dei mestieri del passato: la produzione di farina, dei medicinali in plovere, e dove vi verrà offerto un caffè omanita. Proseguimento in 4×4 verso Misfah, piccola meraviglia arroccata sul bordo di un canyon, nel cuore di un’arida montagna. Potrete passeggiare per le sue strade strette con mura di fango, cullati dai suoni della vita quotidiana del villaggio. Si continua per Jebel Shams per vedere il Grand Canyon dell’Oman. Pausa pranzo al campo. Tempo a disposizione per visitare e rilassarsi in questa splendida cornice. Rientro a Muscat. Cena libera e pernottamento in hotel in Muscat.

 

6° GIORNO: MUSCAT – BARKHA – NAKHL – MUSCAT – DUBAI

Prima colazione. Partenza per la regione di Batinah, una delle coste più fertili del paese. La prima tappa sarà presso il villaggio di Barkha, alla scoperta del mercato del pesce. Si continuerà per Nakhl, un antico villaggio circondato da palmeti, noto per il suo forte e le sue sorgenti termali. Visita della fortezza, costruita nel XVI secolo su uno sperone roccioso, che era di proprietà del Imam della dinastia Bani Kharous, poi Yarubah. Pranzo libero durante l’escursione. Dopo la visita, rientro a Muscat e trasferimento in aeroporto per il volo per Dubai. All’arrivo a Dubai, dopo le formalità del visto e la raccolta bagagli, incontro con l’autista e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

 

7° GIORNO: DUBAI 

Prima colazione. Partenza per una giornata alla scoperta di questa metropoli, unica e spettacolare con pranzo in corso d’escursione in un ristorante locale. La giornata inizierà con delle soste fotografiche nella città moderna: la Moschea Jumeirah, l’hotel Burj Al Arab a forma di vela. Si prosegue con la scoperta di Bastakya, vecchio quartiere del XIX Sec. situato lungo il creek. A seguire visita del Museo di Dubai, situato nell’antica Fortezza di Al Fahidi. Si attraversa poi il Creek a bordo dei famosi taxi acquatici (Abra) per arrivare nel quartiere di Deira e scoprire il souk delle spezie e dell’oro. La giornata prosegue con la visita del Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo con i suoi 828 mt, in cui con l’ascensore situato al piano terra del Dubai Mall si arriverà al 124° piano. Al termine breve tempo libero per vedere il Dubai Mall e sostare di fronte al mega acquario. Percorrendo poi la Jumeirah Road si raggiungerà l’Atlantis hotel nella sommità dell’isola artificiale a forma di Palma. Rientro in monorail da cui si gode una vista completa sulla Palma. Rientro in hotel e tempo a disposizione. Nel tardo pomeriggio partenza (senza guida) per la cena a bordo di un Dhow in partenza dalla Marina, dove si avrà l’occasione di godere a bordo la vista della “Manhattan” di Dubai. Rientro in hotel e pernottamento.

 

8° GIORNO: MATTINO VISITA OPZIONALE DI SHARJAH, POMERIGGIO DESERT SAFARI

Prima colazione. Mattina e pranzo liberi. (Visita opzionale di Sharjah in mattinata)
Partenza nel primo pomeriggio per un safari in jeep 4X4 che vi condurrà attraverso le dune dorate (45 min circa). Arrivo su una delle dune più alte da dove si ammirerà il tramonto. Serata di barbecue con danze arientali tè e shisha in un accampamento beduino. Rientro in hotel per il pernottamento.

***Visita opzionale a Sharjah: giro panoramico passando per il “coran square”. Visita al Museo di Arte islamica, costruzione tradizionale eretta nel 1845 un tempo utilizzata come mercato locale. Il museo si compone di 16 stanza in cui sono esposti costumi e gioielli d’epoca. Si prosegue con la visita della città vecchia di Sharjah e del tradizionale Souk di Al Arsah. Tempo libero per una passeggiata. Proseguendo in direzione mare si effettueranno soste fotografiche al souk centrale, alla laguna e alla Moschea. Rientro a Dubai

 

9° GIORNO: DUBAI – ABU DHABI – DUBAI

Prima colazione. Partenza per Abu Dhabi (capitale dell’Emirato dallo stesso nome e degli Emirati Arabi Uniti) per una giornata alla scoperta di una delle città più moderne del Golfo Persico. Visite della Moschea Sheikh Zayed, la più grande degli Emirati, il palazzo Al Husn, l’edificio più antico della città (solo dall’esterno). Proseguendo lungo la Corniche passerete davanti all’Emirates Palace, uno degli hotel più lussuosi di tutto il mondo. Sosta all’isola di Saadiyat per visitare il Louvre. (Il biglietto dà accesso a tutte le gallerie e mostre ed è una visita libera (senza guida). Le audioguide in inglese e francese sono disponibili all’ingresso al costo di 21 dirham (6 usd +/-). Al momento NON sono disponibili in italiano). Di seguito tour panoramico dell’isola di Yas che ospita il circuito di Formula 1 e il famoso “Ferrari World”, parco tematico (ingresso non incluso) . Pranzo in ristorante locale in corso di escursione. Al rientro a Dubai, per chi fosse interessato, possibilità di essere lasciati nell’area del Burj Khalifa per poter assistere al bellissimo spettacolo delle Fontane (trasferimento in hotel a carico poi dei clienti), altrimenti trasferimento direttamente in hotel. Cena libera e pernottamento.

 

10° GIORNO: DUBAI – ITALIA

Prima colazione in hotel e partenza per l’aeroporto di Dubai in tempo utile per il volo di rientro in Italia. (costo del biglietto non incluso nella quota)

 

INFO UTILI:
  • Durata: 10 giorni/9 notti
  • Periodo: da Gennaio a Dicembre 2019
  • Quota individuale: da Euro 2050,00

 

La quota comprende:
  • Accoglienza e assistenza in aeroporto in inglese
  • Hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Pasti come da programma, di cui una cena nel deserto
  • Tutti i trasferimenti come indicato nel programma con guida di lingua italiana e autista di lingua inglese, con mezzi dotati di aria condizionata
  • Guida locale parlante italiano
  • Ingressi ai siti menzionati
  • Imposta IVA in Oman che sarà in vigore dal 01 gennaio 2019
  • Trasferimenti andata e ritorno, in 4×4 con aria condizionata, al Jebel Shams e nel deserto di Wahiba
  • Kit da Viaggio con zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley (secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio, polizza rischi zero
La quota non comprende:
  • I voli intercontinentali in classe economica e le relative tasse aeroportuali.
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Il visto per l’Oman € 25
  • La quota  di iscrizione pari a € 95
  • La polizza Annullamento
  • Il blocca valuta

 

 

Contattaci per maggiori info




 

India

India Classica

 

Un itinerario classico che in 10 giorni vi porterà alla scoperta dei luoghi più emblematici del Nord dell’India a cominciare dalla capitale amministrativa Delhi, una città in continua trasformazione. Jaipur, la città rosa, capitale del Rajasthan; Agra, per restare estasiati di fronte alla bellezza immortale del Taj Mahal; Orchha, una tipica   cittadina medievale, Khajuraho, famosa nel mondo per il parco archeologico dei templi erotici; Varanasi, la città sacra sulle rive del Gange, più che una città, un’emozione, così diversa, così incredibile, così incomprensibile da rimanere per sempre nella memoria.

Sarà possibile vivere un’esperienza indiana con pranzo nel villaggio di Dausa,  nel Rajasthan, ed incontrare giovani studenti curiosi di conoscere il mondo e apprendere da culture diverse. Il viaggio richiede un buon spirito di adattamento per alcuni lunghi trasferimenti in auto e per il cibo che  può risultare speziato.

 

India

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA – DELHI

Partenza dall’Italia per Delhi con volo di linea secondo disponibilità.

2° GIORNO: DELHI

Arrivo a Delhi. Disbrigo delle formalità di ingresso e doganali e incontro con l’assistente locale. A seconda dell’orario di arrivo, sarà previsto il trasferimento in hotel e quindi l’assegnazione delle camere oppure sarà previsto il trasferimento in città quindi inizio delle visite. Sosta al Qutab Minar, una delle più alte torri in pietra dell’India, iniziata nel 1199 da Qutab ud-din e portata a termine dai suoi successori; sosta fotografica alla Porta dell’ India, arco eretto in memoria della prima guerra mondiale; si visiteranno dall’esterno il Palazzo del Parlamento, i palazzi governativi siti nella città nuova. Nel pomeriggio visita di un tempio Sikh rientro in hotel cena e pernottamento. Il primo insediamento nell’aerea di Delhi risale al IX secolo, con la mitica città di Indraprashtra, capitale dei Pandava, gli eroi indù le cui gesta si ritrovano nel poema epico del Mahabharata. Seguì un periodo di feudalesimo con il dominio dei rajaput, aristocratici guerrieri musulmani. Nel corso dei secoli furono costruite sette città che subirono diverse incursioni dai territori circostanti. A partire dal 1526 Humayun e i suoi abili successori estesero l’impero oltre i confini di Delhi, dando luogo ad un tentativo di riunificazione del paese. L’ottava città fu costruita quando l’imperatore Shah Jahan spostò la capitale da Agra a Delhi. A questo periodo risale la costruzione dei principali monumenti della città. Con l’arrivo degli Inglesi Calcutta fu scelta come capitale e solo nel 1911 la capitale fu riportata a Delhi. Il 9 febbraio 1931 il vicerè inglese inaugurò Nuova Delhi su progetto di Sir Edwin Lutyens ed Herbert Baker. La nuova città comprendeva gli edifici del governo, il palazzo sede del Museo Nazionale, due chiese e gran parte delle residenze che fanno parte della zona di rappresentanza. Nel 1947 Delhi è divenuta la capitale dell’India Indipendente.

3° GIORNO: DELHI – JAIPUR

Prima colazione in hotel. Al mattino visita della città vecchia (Shahajahanabad), fatta costruire dal potente imperatore Mogul, Shah Jahan, era un tempo circondata da una cinta muraria d’arenaria rossa con quattordici porte di accesso. Affascinante e pittoresco dedalo di viuzze, è divisa in due parti dalla via “dell’Argento”, un susseguirsi colorato e vivace di botteghe e bazar. Giro per la città vecchia a bordo di rickshaw. Visita della Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo, edificata nel 1650. Proseguimento per il forte rosso di Delhi che si visiterà solo dall’esterno e sosta al Raj Ghat il memoriale di Mahatma Gandhi. Partenza per Jaipur (260 km – 5 ore circa). Arrivo, sistemazione nelle camere dell’hotel prescelto. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: JAIPUR

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita di questa splendida città. Fu costruita nel 1728 dall’astronomo-guerriero Maharaja Jai Singh. Nel 1883, in occasione della visita del principe Alberto gli edifici furono dipinti di rosa in suo onore. La prima visita è al Forte Amber, a 10 chilometri da Jaipur, costruito nel XVII sec. Quindi visita della città e dell’Osservatorio, ancora più interessante di quello di Delhi, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza e dove si trova il “Sancrat” (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi. Proseguimento delle visite con una sosta fotografica di fronte all’Hawa Mahal o “Palazzo dei Vento”, costruito anch’esso con la “pietra del deserto, che sorge su una delle principali strade della città, in realtà non si tratta di un palazzo ma di una straordinaria facciata dotata di ben 953 finestre che venivano usate dalle signore per osservare il mondo esterno, elaborato e fantasioso ma nello stesso tempo limpido esempio d’ arte orientale. Le visite terminano con il Palazzo del Maharaja risalente al 1570, un insieme di edifici tra cui l’armeria, l’osservatorio astronomico e il museo. Cena e pernottamento in hotel.

5° GIORNO: JAIPUR – AGRA

Prima colazione. Al mattino partenza per Agra (249 km – 6 ore circa). Lungo il tragitto prima sosta per visitare il villaggio di Dausa e la scuola media del villaggio. Un’ opportunità per contribuire ad una causa sociale e conferire quindi un valore più elevato al viaggio. (vi invitiamo a NON elargire somme di denaro a titolo di offerta) Proseguimento delle visite con la splendida Fatehpur Sikri, antica capitale dell’impero Moghul sotto Akbar il Grande. La città si innalza su una collinetta di arenaria, è disabitata ed è nota, quindi, come la “città fantasma”. E’ certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul. Continuazione per Agra. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: AGRA

Prima colazione Al mattino visita della città che sorge sulla riva destra del fiume Yamuna, al centro si trova il Forte Rosso, a sud-est il Taj Mahal, a nord la città vecchia a sud ovest la porzione più moderna della città. Il Taj Mahal (chiuso il venerdì) è una delle sette meraviglie al mondo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino. La sua bellezza trascende ogni descrizione. Fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14° figlio dopo 17 anni di matrimonio. Per erigere il monumento furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.00 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro. Proseguimento per il Forte Rosso, costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna, iniziata dall’ Imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori, dove si visitano la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private. Non tutti monumenti conservati all’interno sono visitabili. Cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO: AGRA – ORCHHA – KHAJURAHO

Prima colazione. Al mattino trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il treno Shatabdi Express alle 08:05 circa per Jhansi. All’arrivo trasferimento a Orchha (circa 18 km.): il trascorrere del tempo è stato clemente in questa città medioevale, e palazzi e templi costruiti dai suoi governanti Bundela nei secoli XVI e XVII conservano gran parte della loro perfezione originaria. Fu fondata nel XVI secolo dal capo Bundela Rajput, Rudra Pratap, che scelse questo tratto di terra lungo il fiume Betwa come un luogo ideale per la sua capitale. Visita del Raj Mahal, del Rai Parveen Mahal e Jahangir Mahal, edificati da vari Maharaja con uno stile che ricorda l’architettura del Rajasthan. Proseguimento per Khajuraho (km.175)all’arrivo sistemazione nelle camere riservate presso l’hotel prescelto. Cena e pernottamento in hotel.

8° GIORNO: KHAJURAHO – VARANASI

Al mattino presto incontro con l’istruttore di yoga in hotel. Possibilità di praticare esercizi meditativi e posturali della durata di circa un’ora. Prima colazione. Mattina dedicata alle visite dei superbi templi di Khajuraho. Questi abbracciano un arco di tempo compreso fra il X e XII secolo regno della dinastia Chandella. Presentano una struttura architettonica del tutto diversa da altri templi induisti. Essi recano sculture erotiche che si rifanno al tantrismo, dottrina iniziatico-esoterica per la quale il “Nirvana” è raggiungibile attraverso il controllo del piacere fisico oltre che con la disciplina spirituale e meditativa. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Varanasi. Verso il tramonto si assisterà alla cerimonia Aarti (cerimonia induista) sulle rive del Gange (tempo e altezza delle acque permettendo). Cena e pernottamento in albergo.

9° GIORNO: VARANASI – DELHI

Alle prime luci dell’alba, escursione in barca sul fiume Gange, (tempo e altezza delle acque permettendo).per assistere alle abluzioni dei fedeli ed al risveglio della città sacra. Dalla barca si potranno ammirare gli spettacolari Ghat (scalinate) che scendono fino al fiume e sui quali si svolgono le processioni sacre. Rientro in hotel per la prima colazione e prosecuzione delle visite con escursione a Sarnath, luogo della prima predicazione del Buddha (detta dharmachakra ovvero mettere in moto la ruota della giustizia). In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Delhi. Sistemazione nelle camere. Cena.

10° GIORNO: DELHI – ITALIA

In tempo utile trasferimento in aeroporto volo di rientro per l’Italia secondo disponibilità.

 

Da sapere:
  • Durata: 10 giorni/9 notti
  • Quota individuale: da Euro 1550,00
  • Periodo: da Maggio ad ottobre 2019

 

La quota comprende:
  • Volo intercontinentale dall’Italia in classe economica
  • Voli domestici in India in classe economica (15 Kg)
  • Hotel menzionati, o se non disponibili altri della stessa categoria, su base camera doppia standard
  • Trattamento come da programma: mezza pensione, incluso un pranzo in villaggio
  • Trasferimenti, visite e ingressi come indicato nel programma
  • Guide locali parlanti italiano/inglese  secondo disponibilità.  Guida locale accompagnatore parlante italiano al raggiungimento dei 4  partecipanti
  • Wi fi a bordo della vettura durante i trasferimenti in auto
  • Sessione di yoga in hotel a Khajuraho
  • Gadgets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • Polizza viaggi rischio zero
La quota non comprende:
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto intercontinentale, soggette a cambiamento senza preavviso
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (al momento della stesura del programma  non previste)
  • Il visto India (ETA), € 120 se richiesto tramite la nostra organizzazione
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le tasse per macchine fotografiche o videocamere
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Blocco valuta
  • Tasse aeroportuali soggette a variazione € 260
  • Quota di iscrizione per persona € 95

 

 

Contattaci per maggiori info




Kenya

Safari & Relax

 

Combinazione ideale per vivere l’esperienza del fotosafari a Tsavo Est e Tsavo Ovest e rilassarsi sulla spiaggia del Sands at Chale Island, a 600 mt dalla costa, acque trasparenti, bianche spiagge, un paradiso di colori dove in alcuni periodi dell’anno le tartarughe scelgono di deporre le uova.

 

Kenya

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA/MOMBASA

Partenza dall’Italia per Mombasa con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto aereo non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: MOMBASA

Arrivo all’aeroporto di Mombasa. Disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e controllo passaporti. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Sistemazione, tempo a disposizione e pernottamento.

3° GIORNO: MOMBASA – TSAVO OVEST/220 km

Dopo la prima colazione in hotel. All’alba è prevista la partenza per Tsavo Ovest, Arrivo riserva privata di Taita Hills Sanctuary per pranzo. Pomeriggio dedicato interamente al fotosafari nella riserva. Ritorno al lodge per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO: TSAVO OVEST – TSAVO EST/ 135 km

Dopo la prima colazione partenza alla volta della Ngutuni Sanctuary. Fotosafari lungo strada e arrivo al Ngutuni Lodge per il pranzo. Nel pomeriggio safari fotografico nel parco Tsavo est. Ritorno nella riserva per il safari notturno. Cena e pernottamento al lodge.

5° GIORNO: TSAVO EST – DIANI BEACH/ 210 km

Dopo la prima colazione partenza per Diani Beach e trasferimento in barca al The Sands at Chale Island. Sistemazione e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

6° – 9° GIORNO: DIANI BEACH, CHALE ISLAND

Mezza pensione in hotel. Giornate a disposizione.

10° GIORNO: CHALE ISLAND, DIANI BEACH, MOMBASA

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Mombasa e partenza per l’Italia (costo del biglietto aereo non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

11° GIORNO: ITALIA

Arrivo all’aeroporto di destinazione.

Da sapere:
  • Tipologia Tour: Safari & Mare
  • Durata: 11 Giorni/8 Notti
  • Partenze: ogni lunedi, aprile, giugno, luglio, agosto 2019
  • Quota Individuale: da Euro 1300,00
  • Supplemento pensione completa The Sands at Chale: € 85,00
  • Supplemento all inclusive The Sands at Chale: € 330,00

 

La quota comprende:
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria
  • Pasti come da programma
  • Posto finestrino garantito a bordo di 4×4 con autista/guida di lingua inglese
  • Entrate nei parchi
  • Assistenza del nostro corrispondente locale
  • 2 bottiglie da 500 ml di acqua al giorno per persona durante il safari
  • I trasferimenti da/per l’aeroporto di Mombasa
  • 5 pernottamenti presso The Sands at Chale Island, pernottamento e prima colazione
  • Tasse governative soggette a modifica
  • Kit da viaggio
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • La polizza Viaggi rischio Zero.

 

La quota non comprende:
  • Voli intercontinentali dall’Italia e voli domestici in Kenya
  • Tasse aeroportuali
  • Tasse locali da pagare localmente
  • Le bevande ai pasti , le mance, il facchinaggio, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • Visti d’ingresso in Kenya
  • Assicurazione annullamento
  • Quota d’iscrizione € 95

 

Contattaci per maggiori info

 




Thailandia

Natura e Mare

16 Giorni/13 Notti

 

Dopo un soggiorno a Bangkok, l’itinerario si addentra nella selvaggia provincia di Kanchanaburi dove è possibile visitare il famigerato Ponte sul Fiume Kwai con la sua celebre ferrovia della morte. Si vola verso il Nord del paese per un’esperienza a contatto con la natura incontaminata, i popoli locali ed i cerimoniali tradizionali buddisti. Il viaggio richiede un buon spirito di adattamento per le condizioni delle strade locali e per il cibo tipico speziato. Estensione mare a Ko Samui.

 

Thailandia

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA – SINGAPORE

Partenza da Milano Malpensa con voli Singapore Airlines per Bangkok via Singapore. Cena e pernottamento a bordo.

 

2° GIORNO: SINGAPORE – BANGKOK

Arrivo a Bangkok, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con un nostro incaricato per il trasferimento all’hotel. Sistemazione nelle camere. Resto della giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento.

 

3° GIORNO: BANGKOK

Prima colazione. Giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento.

 

4° GIORNO: BANGKOK – MERCATO GALLEGGIANTE – FIUME KWAI

Prima colazione. Partenza alla volta del celebre mercato galleggiante presso la località di Damnern Saduak, nelle fertili pianure della provincia di Ratchaburi a circa 100 km ad ovest di Bangkok. La visita al mercato avrà inizio percorrendo i canali rurali esterni a bordo delle “long tail boats”, le tipiche motolancie locali. Tempo libero per la visita del Mercato. Al termine, proseguimento fino alla città capoluogo di Nakhorn Pathom dove ha sede il tempio Phra Pathom Chedi la cui pagoda, costruita nel XIX secolo da Re Rama V sulle rovine di un antichissimo tempio della civiltà Dvaravati, è nota per essere una delle più imponenti costruzioni religiose del mondo elevandosi fino a 127mt di altezza. Visita e proseguimento per addentrarsi nella provincia di Kanchanaburi, le cui aspre e selvagge montagne segnano il confine naturale con la vicina Birmania. Tra esotici paesaggi dominati dalla jungla qui scorre il leggendario fiume Kwai che durante la seconda guerra mondiale fu il teatro dei cruciali conflitti tra i giapponesi e le forze alleate e culminati con la costruzione della storica ferrovia di guerra. Arrivo nel capoluogo di Kanchanaburi per la visita del celebre “Ponte sul fiume Kwai”, parzialmente distrutto al termine della guerra e oggi riportato alla forma di un tempo. Visita in loco e pranzo al ristorante galleggiante situato sotto il ponte. Proseguimento per la stazione ferroviaria di Tham Krasae, posta su un alto e scenico dirupo a picco sul fiume. Visita alla piccola grotta locale che custodisce un tempio buddista ed a seguire partenza a bordo dell’antico treno per percorrere alcuni viadotti ferrati che si inerpicano sulle ripide pareti della montagna, costeggiando il fiume. Arrivo alla stazione di Tha Kilaen e da qui proseguimento in auto per l’alto corso del fiume fino dal molo di imbarco dal quale si prosegue a bordo delle long tail boats per l’affascinante resort posto sulle rive del fiume, circondato dalla jungla e da alte montagne e raggiungibile solo per via fluviale. (qualora vengano confermate strutture diverse dal River Kwai Resotel, l’arrivo in hotel potrà avvenire in auto o per via fluviale in base all’hotel confermato). Sistemazione nei graziosi chalet e parte finale del pomeriggio libera per godere delle invitanti facilities del resort e della lussureggiante natura circostante dove il fiume scandisce il lento scorrere del tempo. Pernottamento in resort nella Jungla.

Note: Consigliamo a coloro che partono per questo tour di preparare un piccolo bagaglio, zaino o trolley da portare nel Resort nella Jungla con il necessario per la prima notte e il tour di giornata, costumi da bagno compresi. I grandi bagagli possono essere lasciati all’interno dei minivan custoditi dallo staff.

 

5° GIORNO: FIUME KWAI – PARCO NAZIONALE SAI YOK – CHIANG MAI

Per coloro che lo vorrano giornata comincerà molto presto al mattino con la visita alle locali grotte Lawa poste a breve distanza dal Resort. (Visita delle grotte opzionale da versare in loco alla guida, prezzo a persona di 300 bat. Ore 9:30 trasferimento fluviale di rientro al porto di imbarco e proseguimento per via stradale al Parco Nazionale Sai Yok Yai, noto per le sue piccole ma graziose cascatelle. Tempo a disposizione per la visita del Parco, ricco di vegetazione con alberi di teak, grotte, torrenti, cascate ed altri motivi di interesse paesaggistico. Per le ore 12 è prevista la navigazione a bordo di una grande chiatta in legno che verrà trainata sotto le cascate per una divertente e rinfrescante doccia (portate il costume da bagno!). Pranzo a bordo della chiatta in corso di navigazione. Si lascerà il parco in auto per il rientro in aeroporto a Bangkok previsto per le ore 19. Partenza in volo per Chiang Mai, arrivo e trasfermento in hotel. Cena libera. Pernottamento.

 

6° GIORNO: CHIANG MAI

Prima colazione. Alle ore 7 si partirà per raggiungere il possente complesso montuoso del Doi Inthanon, area costellata da villaggi tribali e all’interno del quale si trova l’omonima vetta che segna il punto più alto della Thailandia a quota 2600 metri. Prima che la civilizzazione portasse le strade, i popoli tribali si orientavano tra le montagne seguendo i corsi l’acqua che costituivano così non solo fonte di vita e nutrimento ma anche guida e direzione. Da un villaggio all’altro si potevano impiegare giorni di cammino nella jungla. Per gli avventori era quindi indispensabile saper vivere lungo il fiume e con il fiume. Le notti di viaggio si trascorrevano in piccole grotte all’interno delle quali si mangiava il pesce pescato e cucinato con l’acqua del fiume, sulle rive del quale si potevano anche raccogliere varie erbe nutrienti, salutari o medicamentose, con le quali curare il mal di stomaco o arginare le ferite provocate dagli urti con i rovi. Poi con il progresso sono arrivate le strade, ma i vecchi sentieri montani non sono mai stati abbandonati e oggi sono ancora utilizzabili. E’ lungo uno di questi che attraverseremo, accompagnati da un’esperta guida locale di etnia Karen, un tratto di foresta all’interno del parco nazionale. La guida ci condurrà per un trekking di circa 4Km alla scoperta di estreme bellezze paesaggistiche, tra le quali un’immensa cascata suddivisa su ben tre distinti livelli. La prima parte del percorso copre l’alto corso del fiume. Superata la cascata, il cui dislivello si coprirà scendendo una lunga scalinata rudimentale in legno, si avrà accesso ad una stretta vallata incastonata tra le montagne, dove i villaggi Karen locali hanno dato luogo ad un estesa coltivazione di riso con la tecnica del terrazzamento e canalizzando l’acqua della cascata per l’irrigazione. Lo spettacolo visivo offerto dai terrazzamenti è molto suggestivo. Sosta per il pranzo a base di cucina locale. La visita del Parco sarà completata raggiungendo le imponenti cascate Watchirathan, di altezza limitata ma che offrono un violentissimo getto d’acqua di vasta portata. Al termine delle visite rientro in hotel. Cena libera e pernottamento a Chiang Mai.

 

7° GIORNO: CHIANG MAI

Colazione in hotel. Secoli or sono, al termine di un lungo periodo di meditazione, il monaco Phra Intha, rientrò nella sua città di Chiang Mai portando con sé un ombrello di carta; uno dei pochi oggetti indispensabili concessi agli eremiti durante gli esercizi spirituali nella foresta. La comunità monastica di Chiang Mai si fece promotrice della produzione di questo oggetto facendo costruire il telaio in laboratori domestici, e spingendo a coltivare il gelso per produrre la carta. In poco tempo, il villaggio di Bo Sang, con la sua produzione dette vita a un’economia divenuta poi questa antica tradizione trasmessa di padre in figlio. Colazione in hotel e checkout. Nel corso della mattinata partenza per raggiungere il villaggio e osservare l’attività degli artigiani. Rientrati in città, avrà inizio un rilassante walking tour per immergersi nell’atmosfera della quotidianità locale. Partiremo dal Wat Suphan, edificio di culto eretto circa 500 anni fa e nei secoli impreziosito con intarsi in argento, scolpiti da artigiani che ancora oggi mantengono viva la tradizione della battitura dei metalli, insegnata anche dai monaci all’interno del tempio. Durante la vista al tempio, i partecipanti che lo desiderano potranno svolgere una cerimonia comune a tutti i Buddhisti in Thailandia. Si tratta del Tawai Sangkatan, il rituale di donazione ai monaci con lo scopo di guadagnare meriti e di buon auspicio per la vita futura. I partecipanti potranno acquistare personalmente il Sangkatan in loco (attività opzionale non inclusa, il costo del Sangkatan varia dai 200 ai 500 bat circa). Dalla porta sud della città, faremo l’ingresso nel nucleo storico, dove i vicoli si snodano fra piccole abitazioni in legno a due piani in stile Lanna, che si alternano ai 119 templi Theravada, che per oltre sette secoli hanno fatto di Chiang Mai il principale centro di culto buddista del Sud Est Asiatico. Giungeremo così al Wat Chedi Lueang dove si trova il più grande Chedi di tutta la regione Lanna, costruito nel XIV secolo. Questo percorso storico, culturale e di costume non può che terminare godendo dei profumi e dei sapori della cucina della Chiang Mai antica e dei suoi piatti unici. Pranzo in ristorante tipico. (In base al protrarsi delle visite di inizio mattinata, il pranzo potrebbe avvenire prima o dopo la parte del walking tour). Il centro storico di Chiang Mai è adagiato su di una larga vallata delimitata ad est dall’imponente monte Doi Suthep che sale fino a 1600 mt sovrastando l’intera città. È qui che si salirà nel pomeriggio per raggiungere uno dei santuari più celebri e sacri dell’intero paese: il Wat Phrathat Doi Suthep, edificato a oltre 1000 mt. di altitudine. La leggenda racconta che il luogo della sua costruzione venne indicato dall’errare di un mitologico elefante bianco che sul suo dorso trasportava una sacra reliquia del Buddha. La reliquia venne sepolta dove oggi si trova l’imponente Chedi dorato al centro del santuario, una delle immagini religiose più ricorrenti della Thailandia. Cena libera e pernottamento a Chiang Mai.

 

8° GIORNO: CHIANG MAI – CHIANG RAI

Prima colazione e check out. Si lascerà quindi Chiang Mai per inoltrarsi verso le province più settentrionali del Paese, al confine con Laos e Birmania. Il paesaggio è montano, con rilievi ricoperti di fitta vegetazione tropicale che celano villaggi tribali incastonati tra strette vallate. Sono abitati da varie etnie, delle quali i Lahu sono tra i più numerosi. I loro insediamenti sono costituiti da piccole case costruite in bambù. Alcune hanno ancora il tradizionale tetto in foglie essiccate di cogon. Per i Lahu le forze ancestrali animiste legate agli elementi della natura esercitano ancora una grande influenza. Le montagne e la folta vegetazione tropicale sono lo scenario che conduce a Wiang Pa Pao, dove il mercato locale è divenuto importante crocevia di scambi commerciali fra le tribù di montagna che qui vendono i propri prodotti e acquistano generi di necessità quotidiana. Non c’e’ luogo e momento migliore, per approfittare di un pranzo a base di cibi locali e autentici. Sosta in un piccolo ristorante lungo la strada per il pranzo a base di cucina locale. Poco prima di giungere alla città capoluogo di Chiang Rai, ci imbatteremo nel Wat Rong Khun, ibrido stilistico tra architettura moderna e forme tradizionali del passato. Le sue vaste proporzioni e le fastose rifiniture ne hanno fatto a oggi uno dei luoghi più fotografati dai turisti internazionali. Si lascerà la città alle spalle per dirigersi ancora più a nord, verso il doppio confine di Stato. Si apre davanti una grande pianura coltivata a riso e frutta tropicale, solcata dai corsi dei principali affluenti del Mekong, il grande fiume che scende dall’Himalaya e che attraversa l’intero Sud Est Asiatico fino al Mar Cinese. Qui il Mekong è nel suo medio-basso corso e costituisce per le popolazioni locali una imponente arteria di scambi. È questo uno dei crocevia etnici e commerciali più attivi e movimentati dell’Asia. L’interazione culturale ha favorito la fusione di tradizioni e sapienza popolare. In quest’area si trovano comunità montane al fianco di altre cinesi, laotiane e birmane. Nella parte finale del pomeriggio si raggiungerà il “Triangolo d’Oro”, il luogo di confine dove si incontrano i tre Paesi. Al termine della visita, trasferimento di rientro a Chiang Rai e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento a Chiang Rai.

 

9° GIORNO: CHIANG RAI – BANGKOK – KO SAMUI

Colazione in hotel e checkout. Alle ore 07:30 circa trasferimento unico per tutti i clienti all’aeroporto di Chiang Rai (garantita operatività con tutti i voli in partenza dalle 09:45 in poi). Partenza in volo per l’isola di Samui via Bangkok. Arrivo, accoglienza del nostro staff locale e trasferimento all’hotel. Resto della giornata a disposizione per attività balneari e relax. Pasti liberi. Pernottamento.

 

10° – 14° GIORNO: KO SAMUI

Prima colazione. Giornate a disposizione per attività balneari e relax. Pasti liberi. Pernottamento.

 

15° GIORNO: KO SAMUI – SINGAPORE

Colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Ko Samui e partenza con voli Singapore Airlines per l’Italia via Singapore.

Possibilità di organizzare la visita di Singapore collettiva in italiano durante il transito ad un costo di € 120 a persona inclusi i trasferimenti (minimo 15 partecipanti), oppure gratuitamente con la compagnia aerea in lingua inglese.

16° GIORNO: SINGAPORE – ITALIA

Arrivo a Milano Malpensa e fine dei servizi.
Da Sapere:
  • Tipologia Tour: Guidato
  • Quota Individuale: Da Euro 2700,00
  • Periodo Validità: Luglio & Agosto 2019
La quota comprende:
  • Voli da nostro allotment Singapore Airlines da Milano Malpensa in classe economy
  • Voli interni da opzionare
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Pasti come da programma
  • Trasferimenti e visite in condivisione con altri partecipanti, con auto o pullman, con guide locali parlanti italiano
  • Assistenza locale in lingua italiana h24
  • Gadget, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • Polizza Viaggio Rischio Zero
La quota non comprende:
  • Pasti non menzionati, bevande, mance, extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Assicurazioni facoltative http://www.goasia.it/info-viaggi/assicurazioni/
  • Blocca valuta € 50 a pratica
  • Tasse aeroportuali, soggette a variazione € 70
  • Quota d’iscrizione € 95

 

 

 

Contattaci per maggiori info

 




 

 

 

 

Israele

Tour guidato Israele

8 giorni / 7 notti

A partire da 1.400,00 €

 

Questo tour guidato di Israele vi porterà alla scoperta di una terra  fuori dagli schemi, piena di esperienze uniche, mistica e vitale, moderna e senza tempo. Il meglio di Israele quindi, non solo la Terra Santa, ma meta multiculturale con una infinità di paesaggi unici e spettacolari.

 

Jerusalem

 

PROGRAMMA

 

Giorno 1 – ITALIA – TEL AVIV

Partenza da Milano o Roma, arrivo all’aeroporto di Ben Gurion dopo circa 3 ore e mezza.

Giorno 2 – TEL AVIV – CESAREA – HAIFA – ACCO – TIBERIADE

Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per l’animata Jaffa, passeggiando tra i vicoli affacciati sull’antico porto. Si prosegue poi lungo il litorale per raggiungere Cesarea Marittima, capitale erodiana e fortezza dei Crociati: visita degli scavi archeologici comprendenti il teatro, l’ippodromo, le terme, la villa e la fortezza. Si prosegue verso nord per la città di Haifa, centro industriale costruito sul Monte Carmelo, con una sosta per godere della vista panoramica sulla baia e sul centro mondiale della Fede Bahai con i suoi stupendi giardini. In seguito si raggiungerà la città di Acco (San Giovani d’Acri), con visita di città antica, moschea di Al Jazzar, il caravanserraglio, le mura. Dopo la visita di Acco proseguimento lungo la Bassa Galilea, arrivo e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 3 – TIBERIADE – TABGA – MONTE BEATITUDINI – CAFARNAO – CANA – NAZARETH – TIBERIADE

Prima colazione e partenza per Tabgha, luogo della moltiplicazione dei pani e dei pesci.
Ascesa al Monte delle Beatitudini, dove ha avuto luogo il Discorso della Montagna. Proseguimento per Cafarnao e visita dell’antica sinagoga dove Gesù iniziò la sua missione. Si continua poi in direzione di Safed, centro dell’insegnamento mistico ebraico della “Khabala”.
Pranzo libero. A seguire visita di una cantina boutique, dove si conoscerà la storia della famiglia fondatrice, e si parteciperà ad un’ottima degustazione.
Rientro all’hotel, cena e pernottamento.

Giorno 4 – TIBERIADE – BEIT SHEAN – GERICO (se possibile) – GERUSALEMME

Dopo la prima colazione partenza per Nazareth, simbolo della Cristianità, e sosta alla Basilica dell’Annunciazione. Visita del Monte del Precipizio, dove Luca raccontò l’episodio di Gesù allontanato dalla Sinagoga in seguito ai suoi insegnamenti. Il viaggio prosegue per raggiungere poi gli scavi archeologici di Beit Shean, i più importanti del Medio Oriente. Pranzo libero e proseguimento lungo la valle del Fiume Giordano verso il Mar Morto. Arrivo sul Mar Morto, cena e pernottamento.

Giorno 5 – GERUSALEMME

Colazione in hotel e tempo a disposizione per un bagno nelle acque salate del Mar Morto. Si prosegue poi con un passeggiata nell’Oasi della riserva naturale di Ein Gedi dove si potranno ammirare la flora e la fauna locale Pranzo libero. Nel pomeriggio si risale verso Gerusalemme. Proseguimento verso la fortezza di Masada, costruita da Erode il Grande 2000 anni fa, visita delle famose rovine e della sinagoga. Masada offre una spettacolare vista sul deserto ed è un simbolo della resistenza ebrea contro i Romani. Arrivo a Gerusalemme, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 6 – GERUSALEMME

Dopo la prima colazione visita al memoriale dell’Olocausto “Yad Vashem”, creato in memoria dei martiri del Nazismo caduti durante la Seconda Guerra Mondiale. Visita al Museo di Israele dove saranno visibili i famosi rotoli del Mar Morto ritrovati a Qumran. Dopo visiteremo il Machane Yehuda Market – Israeli Shook, per godere dei colori, dei profumi e dell’atmosfera unica di questo mercato, dove si possono assaggiare i prodotti locali passeggiando per i suoi vicoli. Visita al museo di Israele dove saranno visibili i famosi rotoli del Mar Morto ritrovati a Qumran. Pranzo libero. Segue escursione a Betlemme, pranzo libero, visita della Basilica della Natività, costruita nel luogo dove era presente la grotta in cui nacque Gesù. Cena e pernottamento.

Giorno 7 – MASADA – EIN GEDI – GERUSALEMME

Prima colazione in hotel e visita della città, cominciando dalla spettacolare, quasi magica, vista panoramica dalla cima del Monte degli Ulivi, che permette di avere un sguardo sull’intero complesso architettonico di Gerusalemme. In breve si raggiungono la Chiesa delle Nazioni e il giardino del Getsemani Si prosegue poi con la visita della Città Vecchia, il vero cuore della Città Santa, centro importante per le tre grandi religioni monoteiste. Sosta al Muro del Pianto e passeggiata attraverso il bazar Arabo. Si percorre la Via Crucis (Via Dolorosa) sino a raggiungere la Chiesa del Santo Sepolcro, il luogo più santo della Cristianità, con le sue diverse cappelle. Tempo libero, cena in hotel e pernottamento. Spettacolo di Suoni e Luci Torre di David.

Giorno 8 – GERUSALEMME – AEROPORTO – ITALIA

Dopo la prima colazione in hotel si parte da Gerusalemme alla volta dell’aeroporto “Ben Gurion” per il volo di rientro in Italia.

 

La quota comprende:
  • √ Trasferimenti in arrivo dall’aeroporto di Tel Aviv all’albergo prescelto e viceversa
  • √ Tour come da programma in bus GT con aria condizionata
  • √ Pasti come da programma
  • √ Sistemazione in albergo con camera e colazione
  • √ Guida parlante italiano per le escursioni
La quota non comprende:
  • × Ingressi a locali musei in genere
  • × Extra di tipo personale
  • × Supplemento singola € 580
  • × Bevande ai pasti
  • × Pasti non menzionati nel programma
  • × Tutto quanto ciò non compreso alla voce “la quota comprende”

 

 

Contattaci per maggiori info




 

 

 

Scozia

Tour Scozia

 

Tour guidato in lingua italiana con partenza da tutti gli aeroporti Italiani

 

La bellezza selvaggia e al contempo aristocratica della Scozia. La stupenda Edimburgo. Le sue distillerie di Whisky fondate su sorgenti di acqua purissima, le mitiche highlands, terre di uomini impavidi e fieri che ne hanno fatto la storia. I castelli, il mistero del lago di Loch Ness. C’è cosi tanto da vedere in Scozia che potremmo scrivere una saga epica raccontando dei nostri viaggi. Gustatevi questa parte di Regno Unito, dal sapore celtico e, al contempo, vichingo, con il nostro tour guidato di sette notti.

 

Scozia

 

PROGRAMMA

Giorno 1: Italia / Glasgow

Arrivo ed incontro con la guida e l’autista e trasferimento in hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel a Glasgow.
Idea per il tempo libero: perchè non visitare la Kelvingrove Art Gallery & Museum? Un magnifico edificio eduardiano, rappresenta uno dei migliori musei di Glasgow in particolare per la sua ricca collezione di arte scozzese ed europea. (visita suggerita da effettuarsi individualmente)

Giorno 2: Glasgow – Glencoe – Loch Lomond – Dalmally

Prima della partenza, visita panoramica di Glasgow. Attraverseremo la meravigliosa area del Loch Lomond, il piú grande lago della Gran Bretagna
continentale e dopo il Loch Ness é probabilmente anche il piú famoso dei laghi scozzesi. Proseguiremo poi per Inveraray. Inveraray é una cittadina in stile georgiano costruita per volere del duca di Argyll nel XVIII secolo, capo del clan dei Campbell che fece del Castello di Inveraray la sua residenza.
Visita del Castello di Inveraray.

Giorno 3: Dalmally – Isola Di Skye – Aviemore

Escursione all’isola di Skye, la piú grande delle isole scozzesi, dai panorami mozzafiato. Sosta fotografica al castello di Eilean Donan, subito prima di prendere il ponte per arrivare sull’isola. Arrivati sull’isola di Skye si percorrerá la strada panoramica per poter ammirrare al meglio la vista di questa isola magica.Rientro in serata
NOTA: Si prega di notare che questa giornata sarà più lunga rispetto alle altre all’interno dell’itinerario e che il giorno successivo il tour inizierà alle ore 10 AM. Cena e pernottamento in hotel a Aviemore/Kingussie o dintorni.

Giorno 4: Aviemore – Loch Ness – Brodie Castle – Aviemore

Partenza dall’hotel alle 10:00.
Partenza per il Loch Ness, lago profondo, scuro e stretto che si estende per 37 Km tra Inverness e Fort Augustus diventato famoso per il suo misterioso abitante!
Visita al castello di Urquhart che domina un paesaggio meraviglioso e offre splendide vedute proprio sul Loch Ness. Questo castello fu saccheggiato ripetutamente e ricostruito nel corso dei secoli, e infine nel 1692 fu fatto saltare in aria per impedire ai giacobiti di servirsene.
Una volta visitato il castello, si puó scegliere di effettuare una crociera opzionale sul Loch Ness partendo proprio dal Castello di Urquhart e con arrivo a Inverness (durata circa 1 ora e 30 minuti).
La crociera non è inclusa nel pacchetto, supplemento di GBP 15.00 per persona acquistabile solo in loco dalla guida.
Nota: la guida seguirà i clienti che acquistano la crociera opzionale. Per chi decide di non fare la crociera, verrà portato in pullman a Inverness con la possibilità di avere tempo libero per la visita individuale della cittadina e per il pranzo.
Al termine della crociera, il gruppo verrà ricomposto e si proseguirà poi con il programma della giornata.
Partenza per Brodie Castle. Questo castello del XVI secolo e’ parte integrante della storia Scozzese. E’ ricco di mobili antichi, dipinti e ceramiche che fanno parte dell’eredità delle varie generazioni del Brodie Clan. Esplorate le camere accuratamente restaurate, i passaggi e le torri che mostrano la vita quotidiana dei membri di uno dei clan più antichi della Scozia. C’è molto da scoprire anche al di fuori del castello, la proprietà di 71 ettari comprende terreni paesaggistici, un grande stagno naturale, giardini murati, sentieri alberati, un parco avventura e un sentiero naturalistico che comprende piccoli rifugi per osservare la fauna selvatica della zona. Al termine della visita, rientro in hotel.
Cena e pernottamento in hotel a Aviemore / Kingussie e o dintorni.

Giorno 5: Aviemore – Aberdeen

Il tour continua verso il nord e lungo il tragitto visiteremo le rovine della Cattedrale di Elgin, conosciuta come la Lanterna del Nord, fu quasi completamente distrutta in un incendio nel 1390 da Alexander Stewart, il “Lupo di Badenoch”.
Partenza per la visita del Fyvie Castle. Il castello è ritenuto che sia stato costruito intorno al 13° secolo e come molti castelli in Scozia, si dice essere infestato dai fantasmi, con diverse testimonianze di strani rumori e avvenimenti inspiegabili. Dopo la battaglia di Otterburn, nel 1390, cessò di essere una fortezza reale e cadde in possesso di cinque famiglie – Preston, Meldrum, Seton, Gordon e Leith – ciascuna delle quali ha aggiunto una nuova torre al castello. Proseguimento attraverso lo Speyside, una delle più importanti regioni di produzione del whisky. Visita di una distilleria di whisky, dove scoprirete i segreti della distillazione e avrete la possibilità di degustare il tipico whisky scozzese. Proseguimento per Aberdeen e visita panoramica della città, che include il pittoresco villaggio di pescatori, costruito tra il 1808 e il 1809, nei pressi del molo. Cena e pernottamento in hotel a Aberdeen o dintorni.

Giorno 6: Aberdeen – Edimburgo

Partenza dall’hotel di Aberdeen; lungo il tragitto è prevista una sosta fotografica Castello di Dunnottar, che fu lo scenario del film Macbeth di Zefirelli, e che domina il Mar del Nord dalla cima di un impressionante picco roccioso. Proseguimento per il Perthshire e sosta a Glamis, piccolo paese nella regione di Angus dove visiteremo il magnifico Castello di Glamis. Il Castello di Glamis fu la residenza natale della regina madre Elizabeth Bowes-Lyon, madre dell’attuale regina Elisabetta II. La sua seconda figlia, la Principessa Margaret d’Inghilterra, nacque proprio in questo castello. Sosta fotografica sul Forth Bridge, ponte ferroviario sul fiume Forth, che unisce Edimburgo con la regione del Fife. Costruito tra il 1873 e il 1890, e considerato come una meraviglia ingegneristica dell’era industriale, è stato ufficialmente inserito nella lista dei luoghi patrimonio dell’umanità UNESCO. Arrivo a Edimburgo. Cena libera. Pernottamento in hotel a Edimburgo*.

Giorno 7: Edimburgo

Visita guidata di Edimburgo e ingresso al Castello di Edimburgo, che domina la cittá dai suoi 120 metri di altezza. All’interno del castello, si possono vedere la Pietra del Destino, gli appartamenti del Re Stuart, i Gioielli della Corona, i più antichi d’Europa. Proseguiamo con la visita della Georgian House. Il lato nord di Charlotte Square a Edimburgo è il capolavoro di Robert Adam dell’architettura urbana della New Town. La Georgian House, con i suoi interni elegantemente arredati, si trova al n°7 di Charlotte Square. La “New Town” di Edimburgo offrì ai ricchi cittadini del tardo 18° secolo, una via di fuga dalle case popolari sovraffollate della “Old Town”. La casa è stata magnificamente restaurata per mostrare una tipica residenza della New Town di Edimburgo tra la fine del 18° e il 19° secolo. La bella collezione di mobili d’epoca, porcellane, argento e vetro riflette lo stile di vita e le condizioni sociali ed economiche del tempo. Cena libera. Pernottamento in hotel a Edimburgo*.

Giorno 8: Rientro in Italia

Trasferimento in tempo utile all’aeroporto per il volo di rientro in Italia.

 

INFO UTILI: 
  • Date di partenza 2019:
    25/04 – 15/06 – 22/06 – 29/06
    06/07 – 13/07 – 20/07- 27/07
    27/07 – 03/08 – 10/08 – 17/08 – 24/08
  • Quota individuale: da Euro 850,00
  • Durata: 8 giorni / 7 notti
  • Supplementi stagionali: Richiedere info

 

La quota di partecipazione non comprende:
  • I voli, da quotare a parte
  • Quota di iscrizione € 25,00
  • Il pacchetto ingressi £ 110 a persona (€ 122) che include:– Inveraray Castle– Urquhart Castle– Brodie Castle– Elgin Cathedral– Fyvie Castle

    – Distilleria di Whisky

    – Glamis Castle

    – Edinburgh Castle

    – Georgian House a Edimburgo

 

Contattaci per maggiori info




 

Tour Guatemala & Messico

GUATEMALA E MESSICO

A PARTIRE DA €2,540

 

Mexico

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: CITTÀ DEL GUATEMALA

Arrivo all’aeroporto di Città del Guatemala, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

2° GIORNO: CITTÀ DEL GUATEMALA

Giornata a disposizione per effettuare l’escursione facoltativa di Tikal. Cena e pernottamento in hotel.

3° GIORNO: CITTÀ DEL GUATEMALA/ANTIGUA

Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento ad Antigua, arrivo e visita della città. Seconda colazione in ristorante. Al termine visita ad una piantagione di caffè. Pernottamento.

4° GIORNO: ANTIGUA/CHICHICASTENANGO TITLÁN

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento a Chichicastenango, uno dei paesini più colorati e accessibili degli altipiani. La maggiore attrazione di questa cittadina è il mercato, uno dei più grandi del Paese. Gli indios degli altopiani, nei loro costumi variopinti, lo animano con ogni genere di mercanzie: tessuti coloratissimi, maschere intagliate e cuoio lavorato. Visita del mercato e della chiesa di Santo Tomas. Seconda colazione presso il ristorante Santo Tomas. Al termine trasferimento ad Atitlán. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

5° GIORNO: ATITLÁNAl

Mattino escursione in lancia sul Lago di Atitlán. Si visiterà il villaggio di Santiago Atitlán. Al termine proseguimento per San Antonio Palopó. Al termine a Panajachel e seconda colazione in ristorante. Pernottamento.

6° GIORNO: ATITLAN/LA MESILLA/SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS

Mattino escursione in lancia sul Lago di Atitlán. Si visiterà il villaggio di Santiago Atitlán. Al termine proseguimento per San Antonio Palopó. Al termine a Panajachel e seconda colazione in ristorante. Pernottamento.

7° GIORNO: SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento a Chiapas de Corzo da dove si effettua l’escursione in barca nel suggestivo Canyon Sumidero dove, secondo la leggenda, verso la metà del XVI secolo, dopo aver opposto una strenua resistenza, centinaia di indios preferirono lanciarsi lungo le ripide pareti del canyon piuttosto che arrendersi agli spagnoli. Seconda colazione in ristorante. Al termine rientro in hotel a San Cristóbal de las Casas. Pernottamento.

8° GIORNO: SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita delle comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantán. Rientro a San Cristóbal de las Casas e seconda colazione in ristorante. Nel pomeriggio breve visita della città. E’ una della più belle città del Messico per la sua armonica composizione urbana, con imponenti edifici religiosi. Al termine della visita rientro in hotel. Pernottamento.

GIORNO: SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS/PALENQUE

Prima colazione in hotel. Partenza per Palenque, lungo il percorso sosta ad Agua Azul e visita delle meravigliose cascate. Al termine trasferimento a Palenque. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10° GIORNO: PALENQUE/CAMPECHE

Prima colazione in hotel. In mattinata visita alla zona archeologica di Palenque, il grande centro cerimoniale del periodo classico dei Maya, unico nella sua bellezza e nella perfezione tecnica dell’architettura e delle decorazioni scultoree. Nel pomeriggio partenza per Campeche, antico porto coloniale. Lungo il percorso sosta e seconda colazione in ristorante. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

11° GIORNO: CAMPECHE/MÉRIDA

Prima colazione in hotel. Partenza per Uxmal e visita della zona archeologica considerata tra le più belle del Messico. Seconda colazione al ristorante dell’Hacienda Sotuta de Peon, visita dell’Hacienda e del Cenote Dzul-Ha con possibilità di effettuare il bagno. Nel pomeriggio proseguimento per Mérida e visita della città. Al termine sistemazione in hotel. Pernottamento.

12° GIORNO: MÉRIDA/RIVIERA MAYA

Prima colazione in hotel. Partenza per Chichén-Itzá e visita del sito, la più vasta area archeologica dello Yucatán appartenente alla cultura Maya-Tolteca. Nel pomeriggio proseguimento per la Riviera Maya e sistemazione presso l’hotel prescelto per l’eventuale soggiorno balneare (costo non incluso nella quota di partecipazione).

Da sapere:

  • Tipologia del Tour: Le Origini  (combinati)
  • Giorno di partenza: tutti i giovedì
  • Durata: 12 giorni / 11 notti
  • Voli inclusi: Nessuno
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto: tutti

 

Contattaci per maggiori info




 

 

Cina

Shanghai e Pechino

Itinerario dedicato alla visita delle due città simbolo del paese: Shanghai, metropoli industriale e commerciale motore economico del Paese e Pechino, capitale amministrativa e città monumentale in continua evoluzione.  Viaggio in condivisione con altri Tour Operator Italiani: le partenze dall’Italia sono previste di venerdì, secondo le date riportate di seguito, e il gruppo si forma a Shanghai il sabato. Accompagnatore locale parlante italiano al raggiungimento dei 20 partecipanti.

 

 

Cina

 

PROGRAMMA

 

 

1° GIORNO: Italia – Shangai

Partenza per Shanghai con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: Shangai

Arrivo a Shanghai, disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e controllo passaporti. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pomeriggio libero. Cena in hotel.

3° GIORNO: Shangai

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città: nel dedalo di viuzze della città vecchia, brulicante di negozi e ristorantini, si trova il Giardino del Mandarino Yu, un pregevole esempio di architettura del paesaggio di epoca Ming. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio si visita un altro bell’esempio di architettura tradizionale: il Yufo si, il Tempio del Buddha di Giada, che racchiude una preziosa statua di giada bianca alta 2. Proseguimento con una passeggiata sul Bund, come è chiamato il grande viale che costeggia il fiume Huangpu. La nuova zona di Pudong si arricchisce rapidamente di edifici futuristici, e il panorama in continua evoluzione è particolarmente suggestivo se osservato dal Bund, alle cui spalle gli antichi edifici coloniali formano un contrasto affascinante. Termine delle visite con una passeggiata nella via Nanchino. Rientro in hotel. Cena libera.

4° GIORNO: Shangai – Pechino

Prima colazione in hotel. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno ad alta velocità per Pechino (circa 4 ore e mezzo): all’arrivo incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione. Cena in hotel. Pernottamento.

5° GIORNO: Pechino

Prima colazione in hotel. Intera giornata di visite della capitale cinese. Si inizia con una passeggiata nel cuore della città: Piazza Tiananmen, epicentro della vita politica e sociale, e vera e propria porta della Cina. Delimitata a nord dalla Porta della Pace Celeste, ingresso imperiale alla Città Proibita, e a sud dalla Porta Anteriore che si apre in uno dei quartieri più animati della città, la grande piazza è abbracciata dagli austeri edifici del Palazzo dell’Assemblea del Popolo e dal Museo della Storia della Rivoluzione, mentre nel centro la vista è interrotta dal Mausoleo di Mao e dal Monumento agli Eroi del Popolo. Visita della Città Proibita, impenetrabile residenza imperiale fin dal 1406, durante la dinastia Ming e aperta al pubblico solo nel 1949. Varcate le immense porte, si schiude un mondo sfarzoso, con gli edifici di governo e residenze private dove si svolgeva la vita di Corte, fra sale, padiglioni, teatri, giardini. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio visita del Tempio del Cielo, costruito nel 1460 in un complesso di altari in marmo e magnifici padiglioni lignei, dove il Figlio del Cielo si recava per celebrare solenni riti, pregare per il buon raccolto e ottenere la benedizione divina. Cena in ristorante tipico a base di anatra laccata. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

6° GIORNO: Pechino

Prima colazione. Al mattino un’escursione porta alla Grande Muraglia di Mutianyu (salita in funivia inclusa), con le sue impressionanti scalinate e torri di guardia. L’ambizioso progetto difensivo, iniziato sotto la dinastia Qin (221-207 a.C.), si snodava per più di 5.000 km dal passo Shanhai, sulla costa orientale, fino al passo Jiayu, nel deserto del Gobi. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio rientro a Pechino Rientro a Pechino con sosta fotografica lungo il tragitto al quartiere olimpico. Cena libera. Pernottamento.

7° GIORNO: Pechino – Italia

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota base).

 

La quota comprende:

  • Treno alta velocità Shanghai-Pechino
  • Hotel  su base camera doppia standard
  • Trattamento indicato nel programma, con 1 bevanda analcolica ai pasti
  • Trasferimenti e visite come indicato nel programma
  • Guide locali parlanti italiano, in ogni località (accompagnatore locale parlante italiano al raggiungimento dei 20 partecipanti)
  • Gagdets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.

La quota non comprende:

  • I  voli intercontinentali da/per l’Italia e relative tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Visto individuale cinese
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (al momento non presenti)
  • Alcuni pasti, le bevande extra, le mance (obbligatorie, da consegnare all’arrivo alla guida  di Pechino in moneta locale, RMB 300 e RMB 200 per bambini fino a 12 anni non compiuti), gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • La quota di iscrizione pari a € 95

 

Da sapere:

  • Durata: 7 giorni/6 notti
  • Quota Individuale: da Euro 800,00
  • Periodo validità: da Aprile 2019 a Marzo 2020

 

Contattaci per maggiori info




 

 

 

Stati Uniti

Tour Golden West U.S.A

9 giorni / 8 notti

 

Tour in USA. Guarda tutti i punti salienti del sud-ovest mentre viaggi dalla scintillante città di Las Vegas attraverso la maestosità dei parchi nazionali americani a Los Angeles. Lasciati alle spalle Las Vegas per camminare attraverso il Canyon Rosso e poi scopri la meraviglia del Bryce Canyon. Picnic in Capital Reef per poi ammirare la vista di Canyonlands da Dead Horse Point. Visita la Monument Valley, sede di molti film western. Goditi la bellezza paesaggistica del Lake Powell e della Horseshoe Bend, quindi lasciati ispirare dalla magnificenza del Grand Canyon. Guida una porzione di Route 66 a Palm Springs e percorri il Tramway Aerial di Palm Springs.

 

Las Vegas

PROGRAMMA

 

  • 1° GIORNO: Los Angeles
  • 2° GIORNO: Los Angeles
  • 3° GIORNO: Los Angeles – San Diego
  • 4° GIORNO:San Diego – Phoenix/Scottsdale
  • 5° GIORNO: Phoenix/Scottsdale – Sedona – Grand Canyon – Flagstaff
  • 6° GIORNO: Flagstaff – Monument Valley – Kanab Area
  • 7° GIORNO: Kanab Area – Bryce Canyon – Zion – Las Vegas
  • 8° GIORNO: Las Vegas – Los Angeles
  • 9° GIORNO: Los Angeles

 

Dettagli:
  • Periodo: da aprile 2019 a ottobre 2019;
  • Partenza di mercoledi;
  • Quota individuale a partire da Euro 1690,00;

 

La Quota Comprende:
  • 8 pernottamenti in alberghi di prima categoria (e/o superiore)
  • Trasferimenti in arrivo e partenza da/per Los Angeles
  • 8 Prime Colazioni Americane
  • 3 pranzi e 4 cene
  • Visita della città di Los Angeles e San Diego
  • Pullman con aria condizionata per tutta la durata del tour e guida di lingua italiana
  • Tasse incluse e servizio facchinaggio in albergo compreso
  • Ingressi ai parchi nazionali

 

La Quota NON Comprende:
  • Assicurazione facoltativa (raccomandata) multirischi (assistenza/spese mediche)
  • Assicurazione facoltativa contro le spese di annullamento
  • Quota di iscrizione € 60,00
  • Il viaggio in aereo per raggiungere Los Angeles (quotazione su richiesta)
  • Escursioni facoltative:
    1. Los Angeles: Beach tour
    2. Monument Valley: Jeep Tour
    3. Gran Canyon: tour in elicottero
    4. Las Vegas: Escursione di notte

 

 

Grand Canyon

 

Contattaci per maggiori info




Messico

Tour Mexico City

Volo diretto Alitalia

 

Mexicocity

 

PROGRAMMA

1° GIORNO: CITTÀ DEL MESSICO

Arrivo all’Aeroporto di Città del Messico, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

2° GIORNO: CITTÀ DEL MESSICO

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione; avrete la possibilità di visitare il Museo d’Arte Moderna o il Museo Soumaya, situato nel caratteristico quartiere di Polanco. Il Museo Soumaya espone parte della collezione d’arte privata dell’imprenditore messicano Carlos Slim: il museo porta il nome di sua moglie, Soumaya Domit Gemayel, scomparsa nel 1999 e conta più di 66.000 opere d’arte di tutte le epoche, includendo sculture risalenti all’epoca preispanica, dipinti del secolo XX ed un esteso repertorio di opere di maestri come Salvador Dalí, Auguste Rodin, Bartolomé Esteban Murillo e Tintoretto, tra gli altri. Questo museo è considerato uno dei più completi nel suo genere. Verso le 19.00, incontro con un nostro rappresentante in hotel e partenza per la visita della Colonia Roma. Durante la prima decade del XX secolo si pensò di trasformare la Colonia nel quartiere della “classe alta” di Città del Messico e fu disegnata con viali ampi ed alberati (la Avenida Alvaro Obregon é un esempio di un Boulevard in stile francese), sontuose dimore e palazzi. Attualmente vive un processo di rinascimento che lo rende uno dei quartieri più attrattivi della città; si avrà modo di conoscere la Chiesa de la Sagrada Familia, costruita nel 1910 in perfetto stile neoromanico, neogotico ed eclettico, la Piazza Rio de Janeiro, uno spazio verde circondato da edifici emblematici come l’edificio Rio de Janeiro, meglio conosciuta come la casa de Las Brujas per la sua architettura che ricorda la forma di un  cappello di strega, al centro della piazza si trova una fontana con una grande scultura, copia del David di Michelangelo, la calle de Orizaba che conduce al viale Alvaro Obregon, la Casa Lamm, centro culturale fondato nel 1993 con il fine di promuovere l’arte e la cultura che ospita una delle biblioteche artistiche più importanti della città. Al termine, proseguimento per la Colonia Condesa, attraversando la Plaza de Los Cibeles al centro della quale troviamo una riproduzione perfetta della Fontana de Cibeles di Madrid. La Condesa é oggi  conosciuta per la gran quantità di bar, librerie, ristoranti, gallerie e per la sua vita culturale e notturna. Breve sosta in un bar per gustare un aperitivo e tempo a disposizione per poter cenare in uno degli innumerevoli ristoranti della zona, la guida saprà orientarvi, suggerendo 2 o 3 opzioni di ristoranti consigliati. Al termine incontro con la guida e trasferimento in hotel. Pernottamento.

3° GIORNO: CITTÀ DEL MESSICO

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita della capitale, cominciando dallo “Zocalo”, la piazza principale di Città del Messico, costruita dagli spagnoli dove sorgeva la capitale dell’impero azteco (principale complesso templare di Tenochtitlan). Si prosegue con la visita della Cattedrale, la splendida chiesa che si affaccia sulla piazza, ed il Palacio Nacional, costruito da Cortez sul luogo dove sorgeva la casa di Montezuma. All’interno si possono ammirare gli splendidi murales di Diego Rivera. Facciamo presente che il Palacio Nacional resterà chiuso tutti i lunedì e comunque trattandosi di un edificio del Governo è possibile, in alcuni casi, che venga chiuso l’accesso al pubblico anche in altri giorni della settimana, in concomitanza generalmente a visite diplomatiche o di Capi di Stato.  Partenza per la zona archeologica di Teotihuacan, situata a 50 chilometri dalla capitale. Teotihuacan offre uno degli  spettacoli più suggestivi del Messico, con i suoi grandi viali, le piramidi ed i templi; il sito, che occupa 4 chilometri quadrati, era un luogo sacro e un centro cerimoniale d’importanza primaria per gli Aztechi. Tra le costruzioni più grandi ed interessanti, la Piramide del Sole con un lato lungo oltre 225 metri e 248 scalini d’altezza e la Piramide della Luna, che si trova al termine della Strada dei Morti, più piccola rispetto a quella del Sole, ma dalla cui vetta si può ammirare un panorama eccezionale. Interessanti sono anche le sculture di Quetzalcoatl, il serpente piumato, le teste di alcune divinità tra cui Tlaloc, il dio della pioggia, il Palazzo del Giaguaro con i suoi murales rosso sangue e il Tempio delle Conchiglie Piumate. I manufatti scoperti a Teotihuacan sono custoditi nel Museo di Antropologia di Città del Messico. Al termine rientro a Città del Messico. Lungo il percorso sosta e visita al Santuario di Nuestra Señora de Guadalupe, luogo sacro di pellegrinaggi. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

4° GIORNO: CITTÀ DEL MESSICO

Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento  a Coyoacan,  una delle 16 delegazioni del Distrito Federal. Un tempo era un piccolo villaggio fuori città ma, con lo sviluppo che ha avuto Città del Messico, Coyoacan si è trasformata in un quartiere cittadino, mantenendo il  suo fascino  con le strade acciottolate, le piazze, i giardini, i musei  e le magnifiche residenze in stile coloniale. Visita della Casa-Museo di Frida Kahlo ricavato all’interno della “Casa Blu” dove la pittrice ha vissuto negli anni della giovinezza e dove sono esposte alcune opere minori dell’artista. Al termine rientro in hotel, incontro con un nostro rappresentante, trasferimento in aeroporto e assistenza all’imbarco.

 

Da sapere:
  • Tipologia del Tour: Guidato
  • Durata: 4 giorni / 3 notti
  • Voli inclusi: nessuno
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto: tutti
  • Quota individuale: da Euro 740,00

 

Contattaci per maggiori info