Zante Estate 2019

Sistemazione in Hotel o Appartamento

Partenze dal 25/06 al 31/10 da Palermo

 

Zante

 

Tariffe Estate 2019

Sistemazione in Hotel
  • dal 25/06 al 19/07: da Euro 380,00 p.p.
  • dal 20/07 al 05/09: da Euro 495,00 p.p.
  • dal 06/09 al 31/10: da Euro 330,00 p.p.
Sistemazione in Appartamento
  • dal 25/06 al 19/07: da Euro 340,00 p.p.
  • dal 20/07 al 05/09: da Euro 390,00 p.p.
  • dal 06/09 al 31/10: da Euro 260,00 p.p.

*Supplemento partenze dal 25 Luglio al 28 Agosto: € 80,00

Le quote individuali comprendo:
  • Volo di linea Italia – Zante – Italia
  • Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto in pullman privato Gran Turismo e Traghetto
  • Sistemazione in camera doppia o appartamenti prescelti per 7 notti con il trattamento indicato.
Le quote individuali non comprendo:
  • Quota gestione pratica (inclusa medico/bagaglio/assistenza): adulto € 50,00, bambino (2/11 anni) € 20,00
  • Tasse aeroportuali: € 65,00
  • Bagaglio in stiva: € 70,00
  • Adeguamento carburante e tutto quanto non espressamente indicato ne ‘le quote individuali comprendono’.
  • Supplemento Singola e Riduzione su richiesta.
  • Polizza annullamento ‘Facoltativa’ da € 10 in base al costo del viaggio

 

 

Contattaci per maggiori info




Sikania Resort & Spa Estate 2019

Sikania Resort & Spa

stars 4stars 4stars 4stars 4

 

Marina di Butera, Tenutella (CL)

 

Il borgo è inserito in un’oasi di dune di sabbia dorata, mare limpidissimo e vegetazione mediterranea, sul quale si affacciano le camere e la SPA “Rosa dei Venti”
La struttura ha 218 camere, tra cui, classic e superior. Vanta di un’ampia piscina e spiaggia privata attrezzate con ombrelloni e lettini, parcheggio gratuito, due bar, due ristoranti, una pizzeria, una SPA, negozi, programmi di intrattenimento per adulti e bambini. Sikania Resort & SPA è situato direttamente sul mare, è a pochi chilometri dalle bellissime città di Gela e Licata, ed è pet friendly. Ogni dettaglio è studiato per godersi giorni di completo benessere e relax in famiglia.

 

Sikania Resort & Spa

 

Tariffe Ufficiali 2019

Tariffe giornaliere per persona – Trattamento All Inclusive

 

Periodo Prezzo al giorno per persona
19.04 – 08.06 / 22.09 – 13.10 € 55,00
09.06 – 15.06 /  05.09 – 21.09 € 66,00
16.06 – 29.06 / 08.09 – 14.09 € 85,00
30.06 – 06.07 / 28.07 – 03.08  / 01.09 – 07.09 € 94,00
07.07 – 27.07 / 25.08 – 31.08 € 110,00
04.08 – 10.08 € 128,00
11.08 – 24.08 € 149,00
All Inclusive Comprende:
  • Trattamento di pensione completa (colazione 07.00-10.00, pranzo 12.30-14.30, cena 19.30-21.30)
  • Bevande ai pasti (acqua, vino locale, birra, soft drinks)
  • Open bar (soft drinks & birra alla spina)
  • Snack (11.30-12.30 &16.30-17.30)
Supplementi:
  • Cameri vista mare (superior): € 10,00 p.p. al giorno
  • Culla per bambini fino a 2 anni non compiuti: € 10,00 al giorno
  • Tessera Club: obbligatoria per adulti € 7,00 p.p. a notte, bambini dai 3-12 anni € 5,00 a notte, servizi interni al villaggio
  • Tassa di soggiorno: da pagare in loco
  • Animali di piccola taglia: € 50,00
Offerte Speciali:
  • 1 adulto + 1 bambino pagano 1 quota adulto + 1 quota al 50%
Riduzioni:
  • 3° e 4° letto 2-14 anni n.c.:  -50%
  • 3° e 4° letto adt: -30%

 

 

Contattaci per maggiori info




Victoria Aviation Group: investimenti su Catania Fontanarossa

Gli australiani investono sull’aeroporto di Catania

 

E’ stata costituita a Catania una nuova società per azioni: è la Victoria Aviation Group, con capitale interamente australiano.

L’obiettivo è la realizzazione di nuove infrastrutture aeronautiche e servizi di manutenzione aerea a supporto dell’ampliamento verso l’interno della Sicilia del sistema aeroportuale del capoluogo etneo, in una prospettiva di sviluppo intercontinentale del trasporto aereo siciliano.

La nuova società sarà presentata alla stampa lunedì prossimo a Enna, nella sede centrale dell’università Kore. Saranno presenti il Consiglio di amministrazione, rappresentanti degli investitori e il sindaco di Centuripe, Elio Galvagno.

La scelta della Kore come sede di presentazione dell’iniziativa, spiegano i promotori, è da ricondurre al progetto elaborato alcuni fa dall’università ennese per l’ampliamento delle potenzialità dell’aeroporto di Catania, basate su una seconda pista allora prevista proprio in territorio di Centuripe in provincia di Enna.

 

 

Emirati Arabi

Tour Dubai, Abu Dhabi & Desert Safari

 

Un tour alla scoperta delle bellezze più importanti della Penisola Arabica: si inizia dall’Oman, terra di grande fascino sull’antica via dell’incenso. Scopriremo la capitale Muscat e le antiche fortezze di fango e paglia che tanto stupiscono, avremo l’occasione di dormire nel deserto sotto le stelle del campo tendato e al mattino vedremo sorgere l’alba tra le dune. Cambiando completamente panorama voleremo a Dubai, metropoli moderna e cosmopolita, ed Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, dove vedremo il famoso museo del Louvre. Un viaggio completo dal deserto espressione delle tradizioni beduine, al grattacielo più alto del mondo espressione dei tempi che corrono.

 

Emirati Arabi

Emirati Arabi

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA – MUSCAT

Partenza dall’ Italia con volo di linea secondo disponibilità (volo non incluso nella quota). All’arrivo disbrigo delle formalità di ingresso (il visto va ottenuto prima della partenza) e trasferimento in hotel con personale parlante inglese. Cena libera. Pernottamento.

 

2° GIORNO: MUSCAT CON TOUR IN BARCA AL TRAMONTO

Prima colazione. Partenza per scoprire la capitale del Sultanato, fondata nel primo secolo e crocevia tra la penisola Arabica, l’Asia e l’Africa. Questa giornata inizierà con la visita della *Grande Moschea del Sultano Qaboos, un vero capolavoro architettonico. Si proseguirà alla volta del palazzo di Al-Alam, residenza del Sultano, per fare delle fotografie della sola parte esterna. Esso è circondato da due forti portoghesi, Mirani e Jilali, risalenti al XVII secolo. Continueremo per la città vecchia per visitare il museo Baïy Al Zubair (che ospita diverse collezioni di oggetti rappresentativi la cultura dell’Oman) prima di arrivare a Mutrah, porto di pesca e importante centro del commercio locale. Tempo libero per il suk che ha conservato tutta la sua atmosfera orientale. Pranzo in un ristorante locale, Il Kargeen. Rientro in hotel. Pomeriggio di relax in hotel. Nel pomeriggio trasferimento, (senza guida) al porto per un tour in barca al tramonto, sulla riva di Muscat (2h tour). Al termine della visita, Trasferimento in hotel e pernottamento. Cena libera.

 

3° GIORNO: MUSCAT – FABBRICA DI PROFUMI – WADI BANI KHALID – WAHIBA SANDS

Prima colazione in hotel. La mattinata inizia con la visita del quartiere delle ambasciate di Muscat e la fabbrica di profumi “Amouage” per continuare poi verso il Wadi Bani Khalid, un’ oasi con un bacino naturale situato in una valle stretta e molto verde. Possibilità di nuotare in acqua calda turchese, con un paesaggio magnifico di montagne e deserto. Pranzo al sacco in corso di escursione. Dopo il pranzo si prosegue attraverso le montagne per il deserto di Wahiba Sands, una vasta distesa di dune color arancio, di cui alcune alte più di 100 metri. Questo è l’habitat naturale dei beduini da più di 7000 anni. Lungo la strada, potrete scoprire caratteristici borghi, alcuni dei quali daranno l’impressione che il tempo si sia fermato. Arrivati a Al Mintrib, troverete gli autisti con i loro 4X4 che vi accompagneranno all’accampamento attraverso il deserto. All’accampamento, i beduini vi accoglieranno con il caffè omanita, frutta fresca e bibite. Cena sotto le stelle e notte nell’’accampamento.

 

4° GIORNO: WAHIBA SANDS – SINAW – JABRIN – BALAH – NIZWA

La mattina presto sarete testimoni del levarsi del sole sulle dune. Prima colazione e momenti di relax in cui vi sarà possibile esplorare il deserto. Rientro in 4×4 ad Al Mintrib e proseguimento alla volta di Nizwa. Sosta a Sinaw, dove potrete visitare il vecchio villaggio e il souk locale. Partenza per Jabrin e visita al castello costruito nel 1675 dall’ Imam Sultan bin Bil’Arab, come sua residenza secondaria. E’ famoso per i suoi soffitti dipinti, per le pareti decorate con arabeschi, le sue griglie delle porte e delle finestre di stucco o di legno. Sosta fotografica davanti al forte preislamico di Balah, sito dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Pranzo in ristorante locale a Balah. Arrivo a Nizwa nel pomeriggio e tempo a disposizione per una passeggiata nel suk, famoso per il suo artigianato: khanjars (pugnali ricurvi), ceramiche, cesti. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

 

5° GIORNO: NIZWA – AL HAMRA – MISFAH – DJEBEL SHAMS – MUSCAT

Prima colazione. Inizio delle visite di Nizwa,storica capitale e culla dell’Islam nel Sultanato dell’ Oman. E ‘stata la capitale di molti imam e godette di un periodo di prosperità durante il regno della dinastia di Ya’ruba, al potere nel paese dal 1624 al 1744. Ha una delle più antiche moschee del mondo (non visitabile). Visita del forte e della sua torre di guardia e visita del mercato del bestiame, dove godrete dell’effervescente ambiente, dove vivere un’esperienza unica nell’atmosfera molto animata che vi regna. Dal camminamento potrete godere di una vista che si estende sulla regione e sui suoi palmeti, fino a raggiungere il borgo storico di Bait Al Safah in cui alcune donne riprodurranno per voi i gesti dei mestieri del passato: la produzione di farina, dei medicinali in plovere, e dove vi verrà offerto un caffè omanita. Proseguimento in 4×4 verso Misfah, piccola meraviglia arroccata sul bordo di un canyon, nel cuore di un’arida montagna. Potrete passeggiare per le sue strade strette con mura di fango, cullati dai suoni della vita quotidiana del villaggio. Si continua per Jebel Shams per vedere il Grand Canyon dell’Oman. Pausa pranzo al campo. Tempo a disposizione per visitare e rilassarsi in questa splendida cornice. Rientro a Muscat. Cena libera e pernottamento in hotel in Muscat.

 

6° GIORNO: MUSCAT – BARKHA – NAKHL – MUSCAT – DUBAI

Prima colazione. Partenza per la regione di Batinah, una delle coste più fertili del paese. La prima tappa sarà presso il villaggio di Barkha, alla scoperta del mercato del pesce. Si continuerà per Nakhl, un antico villaggio circondato da palmeti, noto per il suo forte e le sue sorgenti termali. Visita della fortezza, costruita nel XVI secolo su uno sperone roccioso, che era di proprietà del Imam della dinastia Bani Kharous, poi Yarubah. Pranzo libero durante l’escursione. Dopo la visita, rientro a Muscat e trasferimento in aeroporto per il volo per Dubai. All’arrivo a Dubai, dopo le formalità del visto e la raccolta bagagli, incontro con l’autista e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

 

7° GIORNO: DUBAI 

Prima colazione. Partenza per una giornata alla scoperta di questa metropoli, unica e spettacolare con pranzo in corso d’escursione in un ristorante locale. La giornata inizierà con delle soste fotografiche nella città moderna: la Moschea Jumeirah, l’hotel Burj Al Arab a forma di vela. Si prosegue con la scoperta di Bastakya, vecchio quartiere del XIX Sec. situato lungo il creek. A seguire visita del Museo di Dubai, situato nell’antica Fortezza di Al Fahidi. Si attraversa poi il Creek a bordo dei famosi taxi acquatici (Abra) per arrivare nel quartiere di Deira e scoprire il souk delle spezie e dell’oro. La giornata prosegue con la visita del Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo con i suoi 828 mt, in cui con l’ascensore situato al piano terra del Dubai Mall si arriverà al 124° piano. Al termine breve tempo libero per vedere il Dubai Mall e sostare di fronte al mega acquario. Percorrendo poi la Jumeirah Road si raggiungerà l’Atlantis hotel nella sommità dell’isola artificiale a forma di Palma. Rientro in monorail da cui si gode una vista completa sulla Palma. Rientro in hotel e tempo a disposizione. Nel tardo pomeriggio partenza (senza guida) per la cena a bordo di un Dhow in partenza dalla Marina, dove si avrà l’occasione di godere a bordo la vista della “Manhattan” di Dubai. Rientro in hotel e pernottamento.

 

8° GIORNO: MATTINO VISITA OPZIONALE DI SHARJAH, POMERIGGIO DESERT SAFARI

Prima colazione. Mattina e pranzo liberi. (Visita opzionale di Sharjah in mattinata)
Partenza nel primo pomeriggio per un safari in jeep 4X4 che vi condurrà attraverso le dune dorate (45 min circa). Arrivo su una delle dune più alte da dove si ammirerà il tramonto. Serata di barbecue con danze arientali tè e shisha in un accampamento beduino. Rientro in hotel per il pernottamento.

***Visita opzionale a Sharjah: giro panoramico passando per il “coran square”. Visita al Museo di Arte islamica, costruzione tradizionale eretta nel 1845 un tempo utilizzata come mercato locale. Il museo si compone di 16 stanza in cui sono esposti costumi e gioielli d’epoca. Si prosegue con la visita della città vecchia di Sharjah e del tradizionale Souk di Al Arsah. Tempo libero per una passeggiata. Proseguendo in direzione mare si effettueranno soste fotografiche al souk centrale, alla laguna e alla Moschea. Rientro a Dubai

 

9° GIORNO: DUBAI – ABU DHABI – DUBAI

Prima colazione. Partenza per Abu Dhabi (capitale dell’Emirato dallo stesso nome e degli Emirati Arabi Uniti) per una giornata alla scoperta di una delle città più moderne del Golfo Persico. Visite della Moschea Sheikh Zayed, la più grande degli Emirati, il palazzo Al Husn, l’edificio più antico della città (solo dall’esterno). Proseguendo lungo la Corniche passerete davanti all’Emirates Palace, uno degli hotel più lussuosi di tutto il mondo. Sosta all’isola di Saadiyat per visitare il Louvre. (Il biglietto dà accesso a tutte le gallerie e mostre ed è una visita libera (senza guida). Le audioguide in inglese e francese sono disponibili all’ingresso al costo di 21 dirham (6 usd +/-). Al momento NON sono disponibili in italiano). Di seguito tour panoramico dell’isola di Yas che ospita il circuito di Formula 1 e il famoso “Ferrari World”, parco tematico (ingresso non incluso) . Pranzo in ristorante locale in corso di escursione. Al rientro a Dubai, per chi fosse interessato, possibilità di essere lasciati nell’area del Burj Khalifa per poter assistere al bellissimo spettacolo delle Fontane (trasferimento in hotel a carico poi dei clienti), altrimenti trasferimento direttamente in hotel. Cena libera e pernottamento.

 

10° GIORNO: DUBAI – ITALIA

Prima colazione in hotel e partenza per l’aeroporto di Dubai in tempo utile per il volo di rientro in Italia. (costo del biglietto non incluso nella quota)

 

INFO UTILI:
  • Durata: 10 giorni/9 notti
  • Periodo: da Gennaio a Dicembre 2019
  • Quota individuale: da Euro 2050,00

 

La quota comprende:
  • Accoglienza e assistenza in aeroporto in inglese
  • Hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Pasti come da programma, di cui una cena nel deserto
  • Tutti i trasferimenti come indicato nel programma con guida di lingua italiana e autista di lingua inglese, con mezzi dotati di aria condizionata
  • Guida locale parlante italiano
  • Ingressi ai siti menzionati
  • Imposta IVA in Oman che sarà in vigore dal 01 gennaio 2019
  • Trasferimenti andata e ritorno, in 4×4 con aria condizionata, al Jebel Shams e nel deserto di Wahiba
  • Kit da Viaggio con zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley (secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio, polizza rischi zero
La quota non comprende:
  • I voli intercontinentali in classe economica e le relative tasse aeroportuali.
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Il visto per l’Oman € 25
  • La quota  di iscrizione pari a € 95
  • La polizza Annullamento
  • Il blocca valuta

 

 

Contattaci per maggiori info




 

India

India Classica

 

Un itinerario classico che in 10 giorni vi porterà alla scoperta dei luoghi più emblematici del Nord dell’India a cominciare dalla capitale amministrativa Delhi, una città in continua trasformazione. Jaipur, la città rosa, capitale del Rajasthan; Agra, per restare estasiati di fronte alla bellezza immortale del Taj Mahal; Orchha, una tipica   cittadina medievale, Khajuraho, famosa nel mondo per il parco archeologico dei templi erotici; Varanasi, la città sacra sulle rive del Gange, più che una città, un’emozione, così diversa, così incredibile, così incomprensibile da rimanere per sempre nella memoria.

Sarà possibile vivere un’esperienza indiana con pranzo nel villaggio di Dausa,  nel Rajasthan, ed incontrare giovani studenti curiosi di conoscere il mondo e apprendere da culture diverse. Il viaggio richiede un buon spirito di adattamento per alcuni lunghi trasferimenti in auto e per il cibo che  può risultare speziato.

 

India

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA – DELHI

Partenza dall’Italia per Delhi con volo di linea secondo disponibilità.

2° GIORNO: DELHI

Arrivo a Delhi. Disbrigo delle formalità di ingresso e doganali e incontro con l’assistente locale. A seconda dell’orario di arrivo, sarà previsto il trasferimento in hotel e quindi l’assegnazione delle camere oppure sarà previsto il trasferimento in città quindi inizio delle visite. Sosta al Qutab Minar, una delle più alte torri in pietra dell’India, iniziata nel 1199 da Qutab ud-din e portata a termine dai suoi successori; sosta fotografica alla Porta dell’ India, arco eretto in memoria della prima guerra mondiale; si visiteranno dall’esterno il Palazzo del Parlamento, i palazzi governativi siti nella città nuova. Nel pomeriggio visita di un tempio Sikh rientro in hotel cena e pernottamento. Il primo insediamento nell’aerea di Delhi risale al IX secolo, con la mitica città di Indraprashtra, capitale dei Pandava, gli eroi indù le cui gesta si ritrovano nel poema epico del Mahabharata. Seguì un periodo di feudalesimo con il dominio dei rajaput, aristocratici guerrieri musulmani. Nel corso dei secoli furono costruite sette città che subirono diverse incursioni dai territori circostanti. A partire dal 1526 Humayun e i suoi abili successori estesero l’impero oltre i confini di Delhi, dando luogo ad un tentativo di riunificazione del paese. L’ottava città fu costruita quando l’imperatore Shah Jahan spostò la capitale da Agra a Delhi. A questo periodo risale la costruzione dei principali monumenti della città. Con l’arrivo degli Inglesi Calcutta fu scelta come capitale e solo nel 1911 la capitale fu riportata a Delhi. Il 9 febbraio 1931 il vicerè inglese inaugurò Nuova Delhi su progetto di Sir Edwin Lutyens ed Herbert Baker. La nuova città comprendeva gli edifici del governo, il palazzo sede del Museo Nazionale, due chiese e gran parte delle residenze che fanno parte della zona di rappresentanza. Nel 1947 Delhi è divenuta la capitale dell’India Indipendente.

3° GIORNO: DELHI – JAIPUR

Prima colazione in hotel. Al mattino visita della città vecchia (Shahajahanabad), fatta costruire dal potente imperatore Mogul, Shah Jahan, era un tempo circondata da una cinta muraria d’arenaria rossa con quattordici porte di accesso. Affascinante e pittoresco dedalo di viuzze, è divisa in due parti dalla via “dell’Argento”, un susseguirsi colorato e vivace di botteghe e bazar. Giro per la città vecchia a bordo di rickshaw. Visita della Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo, edificata nel 1650. Proseguimento per il forte rosso di Delhi che si visiterà solo dall’esterno e sosta al Raj Ghat il memoriale di Mahatma Gandhi. Partenza per Jaipur (260 km – 5 ore circa). Arrivo, sistemazione nelle camere dell’hotel prescelto. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: JAIPUR

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita di questa splendida città. Fu costruita nel 1728 dall’astronomo-guerriero Maharaja Jai Singh. Nel 1883, in occasione della visita del principe Alberto gli edifici furono dipinti di rosa in suo onore. La prima visita è al Forte Amber, a 10 chilometri da Jaipur, costruito nel XVII sec. Quindi visita della città e dell’Osservatorio, ancora più interessante di quello di Delhi, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza e dove si trova il “Sancrat” (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi. Proseguimento delle visite con una sosta fotografica di fronte all’Hawa Mahal o “Palazzo dei Vento”, costruito anch’esso con la “pietra del deserto, che sorge su una delle principali strade della città, in realtà non si tratta di un palazzo ma di una straordinaria facciata dotata di ben 953 finestre che venivano usate dalle signore per osservare il mondo esterno, elaborato e fantasioso ma nello stesso tempo limpido esempio d’ arte orientale. Le visite terminano con il Palazzo del Maharaja risalente al 1570, un insieme di edifici tra cui l’armeria, l’osservatorio astronomico e il museo. Cena e pernottamento in hotel.

5° GIORNO: JAIPUR – AGRA

Prima colazione. Al mattino partenza per Agra (249 km – 6 ore circa). Lungo il tragitto prima sosta per visitare il villaggio di Dausa e la scuola media del villaggio. Un’ opportunità per contribuire ad una causa sociale e conferire quindi un valore più elevato al viaggio. (vi invitiamo a NON elargire somme di denaro a titolo di offerta) Proseguimento delle visite con la splendida Fatehpur Sikri, antica capitale dell’impero Moghul sotto Akbar il Grande. La città si innalza su una collinetta di arenaria, è disabitata ed è nota, quindi, come la “città fantasma”. E’ certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul. Continuazione per Agra. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: AGRA

Prima colazione Al mattino visita della città che sorge sulla riva destra del fiume Yamuna, al centro si trova il Forte Rosso, a sud-est il Taj Mahal, a nord la città vecchia a sud ovest la porzione più moderna della città. Il Taj Mahal (chiuso il venerdì) è una delle sette meraviglie al mondo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino. La sua bellezza trascende ogni descrizione. Fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14° figlio dopo 17 anni di matrimonio. Per erigere il monumento furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.00 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro. Proseguimento per il Forte Rosso, costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna, iniziata dall’ Imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori, dove si visitano la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private. Non tutti monumenti conservati all’interno sono visitabili. Cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO: AGRA – ORCHHA – KHAJURAHO

Prima colazione. Al mattino trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il treno Shatabdi Express alle 08:05 circa per Jhansi. All’arrivo trasferimento a Orchha (circa 18 km.): il trascorrere del tempo è stato clemente in questa città medioevale, e palazzi e templi costruiti dai suoi governanti Bundela nei secoli XVI e XVII conservano gran parte della loro perfezione originaria. Fu fondata nel XVI secolo dal capo Bundela Rajput, Rudra Pratap, che scelse questo tratto di terra lungo il fiume Betwa come un luogo ideale per la sua capitale. Visita del Raj Mahal, del Rai Parveen Mahal e Jahangir Mahal, edificati da vari Maharaja con uno stile che ricorda l’architettura del Rajasthan. Proseguimento per Khajuraho (km.175)all’arrivo sistemazione nelle camere riservate presso l’hotel prescelto. Cena e pernottamento in hotel.

8° GIORNO: KHAJURAHO – VARANASI

Al mattino presto incontro con l’istruttore di yoga in hotel. Possibilità di praticare esercizi meditativi e posturali della durata di circa un’ora. Prima colazione. Mattina dedicata alle visite dei superbi templi di Khajuraho. Questi abbracciano un arco di tempo compreso fra il X e XII secolo regno della dinastia Chandella. Presentano una struttura architettonica del tutto diversa da altri templi induisti. Essi recano sculture erotiche che si rifanno al tantrismo, dottrina iniziatico-esoterica per la quale il “Nirvana” è raggiungibile attraverso il controllo del piacere fisico oltre che con la disciplina spirituale e meditativa. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Varanasi. Verso il tramonto si assisterà alla cerimonia Aarti (cerimonia induista) sulle rive del Gange (tempo e altezza delle acque permettendo). Cena e pernottamento in albergo.

9° GIORNO: VARANASI – DELHI

Alle prime luci dell’alba, escursione in barca sul fiume Gange, (tempo e altezza delle acque permettendo).per assistere alle abluzioni dei fedeli ed al risveglio della città sacra. Dalla barca si potranno ammirare gli spettacolari Ghat (scalinate) che scendono fino al fiume e sui quali si svolgono le processioni sacre. Rientro in hotel per la prima colazione e prosecuzione delle visite con escursione a Sarnath, luogo della prima predicazione del Buddha (detta dharmachakra ovvero mettere in moto la ruota della giustizia). In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Delhi. Sistemazione nelle camere. Cena.

10° GIORNO: DELHI – ITALIA

In tempo utile trasferimento in aeroporto volo di rientro per l’Italia secondo disponibilità.

 

Da sapere:
  • Durata: 10 giorni/9 notti
  • Quota individuale: da Euro 1550,00
  • Periodo: da Maggio ad ottobre 2019

 

La quota comprende:
  • Volo intercontinentale dall’Italia in classe economica
  • Voli domestici in India in classe economica (15 Kg)
  • Hotel menzionati, o se non disponibili altri della stessa categoria, su base camera doppia standard
  • Trattamento come da programma: mezza pensione, incluso un pranzo in villaggio
  • Trasferimenti, visite e ingressi come indicato nel programma
  • Guide locali parlanti italiano/inglese  secondo disponibilità.  Guida locale accompagnatore parlante italiano al raggiungimento dei 4  partecipanti
  • Wi fi a bordo della vettura durante i trasferimenti in auto
  • Sessione di yoga in hotel a Khajuraho
  • Gadgets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • Polizza viaggi rischio zero
La quota non comprende:
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto intercontinentale, soggette a cambiamento senza preavviso
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (al momento della stesura del programma  non previste)
  • Il visto India (ETA), € 120 se richiesto tramite la nostra organizzazione
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le tasse per macchine fotografiche o videocamere
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Blocco valuta
  • Tasse aeroportuali soggette a variazione € 260
  • Quota di iscrizione per persona € 95

 

 

Contattaci per maggiori info




Fallimento Wow Air e diritti dei passeggeri: i clienti “fai da te” hanno meno tutele

Fallimento Wow Air

 

Il fallimento di Wow Air ha riaperto il dibattito sulle tutele dei passeggeri. E anche in questo caso si è ripresentata la differenza tra coloro che, per l’acquisto, si sono rivolti al turismo organizzato e coloro che invece hanno optato per il fai da te.

Repubblica.it ha affrontato l’argomento coinvolgendo Domenico Romito di Avvocati dei Consumatori, che mette subito in chiaro: i viaggiatori più tutelati sono quelli che hanno acquistato il biglietto all’interno di un pacchetto turistico. E questo anche grazie all’entrata in vigore della Direttiva pacchetti, secondo cui l’organizzatore è il responsabile e dunque deve rispondere della mancata erogazione del servizio.

Per chi ha acquistato il biglietto da solo, invece, si aprono due strade: nel caso di pagamento con carta di credito si può tentare di rivolgersi alla società che ha erogato la carta stessa, per chiedere un rimborso. Per chi ha saldato con bancomat o prepagata, invece, non resta che la strada dell’insinuazione al passivo.

Air Italy, via al Milano-San Francisco

Nuovo volo con destinazione San Francisco

 

“Abbiamo investito molto sulla qualità dei servizi, dalla ristorazione all’entertainment on demand” sottolinea il coo Rossen Dimitrov. “Questo diretto è importante, mancava dal 2001 da Malpensa e serve 350mila viaggiatori potenziali dal Nord Italia” aggiunge Paolo Dallanoce, Airlines facility manager di Sea. 

Ha partecipato all’inaugurazione anche Stefania Proietti, sindaco di Assisi, gemellata con San Francisco. Quest’anno si celebrano i 50 anni dall’unione, con eventi dedicati ad Assisi, a luglio, e a settembre in California.

Crociere: i primi in classifica nei dati Cemar

Classifica Cemar

 

È Msc Crociere a occupare il primo gradino del podio per passeggeri movimentati nel 2019 nei porti italiani. Lo dicono i dati Cemar presentati dal presidente Sergio Senesi al Seatrade Cruise Global in corso a Miami. La compagnia movimenterà, infatti, 3.622.000 pax, contro i 2.725.000 di Costa Crociere e gli 863.000 di Norwegian Cruise Line. 

Fra i gruppi è invece Carnival Corporation a dominare la classifica con 4.117.000 pax movimentati per 1.233 scali realizzati dalle compagnie del gruppo, ossia Costa, Aida, Carnival, Holland America, Princess, Seabourn, P&O e Cunard. 

Primo fra i porti sarà Civitavecchia, con 2.567.000 passeggeri movimentati (+5,13% rispetto al 2018). Seguiranno Venezia con 1.544.000 passeggeri (-1,06%) e al terzo posto Genova con 1.343.000 passeggeri (+32,79%). Sarà quindi la volta di Napoli con 1.187.000 (+20,35%), Livorno con 812.000 (+3,29%). La classifica dei primi 10 porti italiani si chiude con Savona, Bari, La Spezia, Palermo e Messina. 

“In Italia le crociere sono nuovamente in forte crescita. Lo indicano le previsioni del 2019, con un + 7,13% in termini di passeggeri movimentati – ha dichiarato Senesi. Ma lo indicano, anche e soprattutto, le previsioni 2020, con un ulteriore + 7,88%. Ritengo che un risultato così positivo vada ricondotto principalmente alle nuove unità che stanno entrando a far parte di tutte le più importanti flotte di navi da crociera”.

 

Vueling in Italia: 80 rotte per la summer 2019

Vueling Italia

 

È iniziata la stagione estiva 2019 di Vueling: fino al prossimo ottobre, la compagnia aerea opererà un totale di 80 rotte, di cui 5 nuove, in partenza da 17 aeroporti italiani con oltre 5,6 milioni di posti disponibili.La compagnia consolida così la sua presenza sul mercato italiano aumentando la capacità del 7% rispetto al 2018. 

L’Italia si riconferma il secondo mercato più rilevante per Vueling a livello internazionale dopo la Spagna: per l’estate 2019 i collegamenti tra i due paesi sono stati ulteriormente potenziati (+11% vs 2018) e per raggiungere Barcellona sono disponibili oltre 2 milioni di posti. In aggiunta, la compagnia incrementerà anche il numero di voli verso la Francia (+21%). L’offerta da Roma Fiumicino, secondo hub internazionale per la compagnia, viene incrementata in vista dell’estate con 41 rotte e oltre 3 milioni di posti disponibili. In particolare, aumenteranno i collegamenti verso Parigi Orly, con fino a 33 frequenze settimanali (+ 26% vs 2018) e Parigi Charles de Gaulle, con fino a 12 frequenze settimanali (+ 88% vs 2018).

Anche i collegamenti tra Milano Malpensa e Parigi Orly verranno implementati (20 frequenze settimanali) insieme a quelli verso Barcellona (39) e Bilbao (3). Roma Fiumicino si conferma aeroporto strategico per Vueling che, da quest’anno, si trasferisce nel Terminal 1 e rinnova gli spazi per consolidare ulteriormente la sua presenza presso la capitale. L’obbiettivo della compagnia – prima low cost dell’aeroporto e seconda per capacità – è infatti quello di crescere ancora in Italia e contribuire alla crescita del turismo italiano. Oltre Roma Fiumicino, anche l’aeroporto di Firenze continua ad essere al centro di importanti investimenti grazie al lancio di 5 nuove rotte internazionali e al terzo aereo basato: Vueling ha potenziato infatti i collegamenti verso tutta Europa, offrendo ai propri clienti nuove rotte verso città come Praga, Vienna, Monaco e Bilbao dall’aeroporto di Firenze, e Valencia dall’aeroporto di Catania. 

Grazie ai collegamenti con l’hub di Barcellona e di Roma Fiumicino, i passeggeri in partenza dagli aeroporti italiani potranno sfruttare l’esclusivo servizio Vueling-to-Vueling dei voli in connessione, che permette di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare direttamente i bagagli all’arrivo. Grazie a questo servizio, i passeggeri in partenza dall’Italia potranno comodamente raggiungerepiù di 120 destinazioni servite dalla compagnia in tutta Europa, Africa e Medio Oriente.

Kenya

Safari & Relax

 

Combinazione ideale per vivere l’esperienza del fotosafari a Tsavo Est e Tsavo Ovest e rilassarsi sulla spiaggia del Sands at Chale Island, a 600 mt dalla costa, acque trasparenti, bianche spiagge, un paradiso di colori dove in alcuni periodi dell’anno le tartarughe scelgono di deporre le uova.

 

Kenya

 

PROGRAMMA

 

1° GIORNO: ITALIA/MOMBASA

Partenza dall’Italia per Mombasa con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto aereo non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: MOMBASA

Arrivo all’aeroporto di Mombasa. Disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e controllo passaporti. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Sistemazione, tempo a disposizione e pernottamento.

3° GIORNO: MOMBASA – TSAVO OVEST/220 km

Dopo la prima colazione in hotel. All’alba è prevista la partenza per Tsavo Ovest, Arrivo riserva privata di Taita Hills Sanctuary per pranzo. Pomeriggio dedicato interamente al fotosafari nella riserva. Ritorno al lodge per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO: TSAVO OVEST – TSAVO EST/ 135 km

Dopo la prima colazione partenza alla volta della Ngutuni Sanctuary. Fotosafari lungo strada e arrivo al Ngutuni Lodge per il pranzo. Nel pomeriggio safari fotografico nel parco Tsavo est. Ritorno nella riserva per il safari notturno. Cena e pernottamento al lodge.

5° GIORNO: TSAVO EST – DIANI BEACH/ 210 km

Dopo la prima colazione partenza per Diani Beach e trasferimento in barca al The Sands at Chale Island. Sistemazione e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

6° – 9° GIORNO: DIANI BEACH, CHALE ISLAND

Mezza pensione in hotel. Giornate a disposizione.

10° GIORNO: CHALE ISLAND, DIANI BEACH, MOMBASA

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Mombasa e partenza per l’Italia (costo del biglietto aereo non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

11° GIORNO: ITALIA

Arrivo all’aeroporto di destinazione.

Da sapere:
  • Tipologia Tour: Safari & Mare
  • Durata: 11 Giorni/8 Notti
  • Partenze: ogni lunedi, aprile, giugno, luglio, agosto 2019
  • Quota Individuale: da Euro 1300,00
  • Supplemento pensione completa The Sands at Chale: € 85,00
  • Supplemento all inclusive The Sands at Chale: € 330,00

 

La quota comprende:
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria
  • Pasti come da programma
  • Posto finestrino garantito a bordo di 4×4 con autista/guida di lingua inglese
  • Entrate nei parchi
  • Assistenza del nostro corrispondente locale
  • 2 bottiglie da 500 ml di acqua al giorno per persona durante il safari
  • I trasferimenti da/per l’aeroporto di Mombasa
  • 5 pernottamenti presso The Sands at Chale Island, pernottamento e prima colazione
  • Tasse governative soggette a modifica
  • Kit da viaggio
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • La polizza Viaggi rischio Zero.

 

La quota non comprende:
  • Voli intercontinentali dall’Italia e voli domestici in Kenya
  • Tasse aeroportuali
  • Tasse locali da pagare localmente
  • Le bevande ai pasti , le mance, il facchinaggio, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • Visti d’ingresso in Kenya
  • Assicurazione annullamento
  • Quota d’iscrizione € 95

 

Contattaci per maggiori info